Categories: Prodotti

Nomad Outland Whisky

Nomad rappresenta una nuova frontiera nel mondo dei whisky.. È il primo Outland Whisky al mondo. Mentre la maggior parte…

Gennaio 30, 2015 8:33 am
Nomad rappresenta una nuova frontiera nel mondo dei whisky.. È il primo Outland Whisky al mondo. Mentre la maggior parte dei whisky vengono affinati in botti di sherry inviate in Scozia da Jerez,

Nomad è il primo whisky al mondo ad essere affinato direttamente nelle cantine Gonzalez Byass a Jerez de la Frontera in Spagna, rompendo le regole non scritte dei whisky. Un processo di invecchiamento esclusivo iniziato in Scozia e concluso a Jerez che rende Nomad Outland Whisky una vera rarità.
Un premium Blended Whisky prodotto da una selezione unica di oltre 30 whisky diversi di malto e grano, provenienti dalle regioni dello Speyside e dalle Highlands scozzesi, invecchiati da 5 a 8 anni.
La miscela risultante viene lasciata maturare in Scozia in botti di sherry per 3 anni, prima di essere trasferita a Jerez dove sarà affinata per un minimo di 12 mesi in vecchie botti Pedro Ximénez nella cantina San Fernando di Gonzalez Byass.
Nomad Outland Whisky nasce dalle mani esperte di due Master Blender: Antonio Flores Master Blender di Gonzalez Byass in collaborazione con il pluripremiato guru del mondo dei Whisky, Richard Paterson, Master Blender di Whyte & Mackay. Luminoso, di colore ambrato, Nomad, si presenta con un aroma concentrato con note di malto, legno e le inconfondibili aromi dolci di Sherry Pedro Ximenez.
Al palato si presenta morbido ed elegante con un ingresso leggermente sapido per poi proseguire su note morbide di uvetta e miele che anticipano un finale lungo e piacevole con sentori di vaniglia e frutta secca. Un whisky elegante ma altrettanto complesso e sorprendente.

Andrea Marangio

Consulente, cocktail designer e menù, promotore. Whatsapp: 3480046467 Email: marangio1974@gmail.com

Recent Posts

Nasce Argintum 925, il Gin dell’Argentario

Argintum 925, il primo “Maritime” Dry Gin Italiano,  un gin per assaporare l’estate tutto…

By

Alessio Giovannesi: La Poderosa cocktail

Ecco a voi un drink di Alessio Giovannesi, nuovo bar manager di Baccano, cocktail…

By

Mattia Corunto: Cheer Me Up

Il barman Mattia Corunto Consulente beverage Nome ricetta Cheer Me Up Storia cocktail –…

By

Giorgio Bargiani: Number 11 Cocktail

 Giorgio Bargiani: Number 11 Cocktail Head Mixologist Connaught Bar Londra Cocktail: Number 11…

By

Differenza tra Oxymel e Shrub

L'abitudine di bere aceto è vecchia quanto l'aceto stesso. I babilonesi, gli egiziani lo…

By

Lucio D’Orsi: Estli Maya cocktail

Per la rubrica Cocktail Designer vi presentiamo un cocktail di Lucio D’Orsi, Dry Martini…

By

This website uses cookies.