Categories: Prodotti

Old Sailor Coffee

Il gusto delle vecchie storie di mare All’ambiente marinaresco è legato il nostro primo prodotto, Old Sailor Coffee, un liquore…

Ottobre 13, 2018 11:04 pm
Old sailor Coffee

Il gusto delle vecchie storie di mare

All’ambiente marinaresco è legato il nostro primo prodotto, Old Sailor Coffee, un liquore a base rum, da bere, in base alla stagione, sia freddo che caldo.
Nato dall’intenzione di Fabio di recuperare un’antica ricetta della sua terra d’origine, le Marche, Old Sailor Coffee ricorda la bevanda corroborante a base di rum e caffè bevuta dai pescatori durante le lunghe e fredde giornate in mare.

GLI INGREDIENTI
Old Sailor nasce da rum scuro colombiano. Ad esso si aggiungono tre separate infusioni (in alcool proveniente da grani italiani) di durata variabile (dai 7 ai 10 giorni), lasciate riposare al buio per 10 giorni prima dell’imbottigliamento:
• Infusione di caffè (qualità Arabica)
• Infusione di Anice Verde di Castignano (AP)
• Infusione di buccia di arancia Questo procedimento conferisce al liquore struttura, grado alcolico e grade- voli aromi secondari.

CARATTERISTICHE ORGANOLETTICHE
All’esame visivo il prodotto si presenta di colore ambrato, con sfumature tendenti all’arancio. All’esame olfattivo risultano ben bilanciati i quattro elementi principali che compongono il liquore con una lieve predominanza del rum sul caffè, arancia e anice. In bocca, invece, Old Sailor Coffee varia molto in base alla temperatura di assaggio. Se consumato freddo (con ghiaccio o da frigorifero), le componenti saranno ben bilanciate e risulterà difficile trovare un elemento pre- dominate. Se gustato caldo invece, prevarrà l’aroma del rum, lasciando in un secondo momento la percezione del caffè e dell’anice, con un finale persistente di arancio.

PACKAGING
Sia la bottiglia che l’etichetta riprendono il tema che ha ispirato questo prodotto: l’ambiente marinaresco. La bottiglia ricorda le vecchie bottiglie di rum nelle stive delle navi. L’etichetta rappresenta il volto di un marinaio degli anni Trenta della Marina Militare Italiana, rielaborato per noi in stile retrò dal tattoo artist milanese Stizzo. Sono stati aggiunti gli elementi basilari della vita di un marinaio quali l’ancora, la corda e un faro, sullo sfondo un tramonto sul mare, creando così una alchimia suggestiva tra il mondo dei tatuaggi e quello marinaro, da sempre strettamente legati.

70 CL 27% VOL.

Andrea Marangio

Consulente, cocktail designer e menù, promotore. Whatsapp: 3480046467 Email: marangio1974@gmail.com

Recent Posts

East London Liquor Company,  il London Dry che sta facendo impazzire Londra

East London Liquor Company riporta dopo oltre un secolo la produzione di Gin nell’East…

By

Dolcificanti artificiali: quali sono e dove li troviamo?

Oggi cercheremo di spiegare l’altra faccia della medaglia dei dolcificanti, quelli artificiali. I dolcificanti…

By

Intervista a Carmelo Buda di Oliva.Co Cocktail Society

Intervista a Carmelo Buda, proprietario e bartender di Oliva.Co Cocktail Society, il Cocktail Bar…

By

Nasce Argintum 925, il Gin dell’Argentario

Argintum 925, il primo “Maritime” Dry Gin Italiano,  un gin per assaporare l’estate tutto…

By

Alessio Giovannesi: La Poderosa cocktail

Ecco a voi un drink di Alessio Giovannesi, nuovo bar manager di Baccano, cocktail…

By

Mattia Corunto: Cheer Me Up

Il barman Mattia Corunto Consulente beverage Nome ricetta Cheer Me Up Storia cocktail –…

By

This website uses cookies.