Categories: Prodotti

OXLEY

OXLEY ™ è il primo spirito mai prima creato senza l'uso del calore. Utilizza un processo innovativo chiamato distillazione a…

Febbraio 25, 2015 10:28 pm
OXLEY

OXLEY ™ è il primo spirito mai prima creato senza l’uso del calore. Utilizza un processo innovativo chiamato distillazione a freddo. Un processo che ha creato una rivoluzione nel gin.

La distillazione freddo si basa sul principio che il punto di ebollizione di tutti i liquidi altera con variazione di pressione; minore è la pressione, più bassa è la temperatura richiesta per ottenere l’ebollizione. La distillazione a freddo utilizza il vuoto per abbassare la pressione all’interno della distillazione.

Il gusto fresco, luminoso e liscio di OXLEY non potrebbe essere raggiunto se il calore fosse stato applicato con i metodi di distillazione tradizionale. Il calore utilizzato per questi metodi può influire sui sapori naturali delle erbe. I vegetali sono esposti a temperature di 80 ℃ o superiore (temepratures cottura) e, di conseguenza, i sapori delicati possono essere persi.

La creazione di OXLEY è il risultato di una passione per sviluppare un gin che ricordava gli ingredienti naturali utilizzati per crearlo. L’ambizione di creare un gin con un gusto fresco, luminoso e liscio e che ha catturato l’essenza naturale dei suoi ingredienti. La struttura dei botanici molescules sono invariati, preservando così la loro intensità originale. Tutto il distillato per OXLEY è di così alta qualità che tutto il prodotto va nella bottiglia finale e nulla viene scartato.

Poiché il processo di distillazione unica usato per creare OXLEY, con la Distillazione a Freddo, conserva perfettamente l’intensità naturale e sapore degli ingredienti, la selezione dei vegetali è di vitale importanza.

Durante il processo di sperimentazione la cosa più importante è stata che una volta constatato che le bucce di agrumi da pompelmo, limone e arancia, che sono normalmente fatte seccare prima di essere usate per fare altri gin, potrebbero essere invece utilizzate fresche. Le scorze di agrumi sono macerare allo stesso tempo degli altri vegetali e le temperature inferiori allo zero giocano un ruolo importante sulla mantenimento della loro morbidezza e luminosità, qualità che sono chiaramente distinguibile quando lo spirito tocca le labbra.

Nessuno sforzo è risparmiato nella selezione dei vegetali delle migliori qualità. Alcuni sono pelati a mano, mentre altri vengono tagliati. Vengono poi pesati e misurati a mano nelle giuste proporzioni.

I vegetali sono lasciati a macerare in alcol di cereali neutro per più di 15 ore. Il processo di distillazione richiede 5-6 ore, durante le quali i maestri distillatori sorvegliano ogni passo per garantire tutti i controlli di qualità siano eseguiti.

Il liquido viene quindi imbottigliato a mano, infine, dopo il passaggio attraverso tutti i controlli di qualità, viene avvolto con una cravatta di cuoio come la guarnizione finale di qualità.

Produrre OXLEY ™ in questo modo sarà sempre un processo ad alta intensità di lavoro che si traduce in quantità.

Andrea Marangio

Consulente, cocktail designer e menù, promotore. Whatsapp: 3480046467 Email: marangio1974@gmail.com

Recent Posts

Nasce Argintum 925, il Gin dell’Argentario

Argintum 925, il primo “Maritime” Dry Gin Italiano,  un gin per assaporare l’estate tutto…

By

Alessio Giovannesi: La Poderosa cocktail

Ecco a voi un drink di Alessio Giovannesi, nuovo bar manager di Baccano, cocktail…

By

Mattia Corunto: Cheer Me Up

Il barman Mattia Corunto Consulente beverage Nome ricetta Cheer Me Up Storia cocktail –…

By

Giorgio Bargiani: Number 11 Cocktail

 Giorgio Bargiani: Number 11 Cocktail Head Mixologist Connaught Bar Londra Cocktail: Number 11…

By

Differenza tra Oxymel e Shrub

L'abitudine di bere aceto è vecchia quanto l'aceto stesso. I babilonesi, gli egiziani lo…

By

Lucio D’Orsi: Estli Maya cocktail

Per la rubrica Cocktail Designer vi presentiamo un cocktail di Lucio D’Orsi, Dry Martini…

By

This website uses cookies.