Categories: Prodotti

Peachtree storia del liquore alla pesca più venduto al mondo

Peachtree è il primo liquore che ha il sapore e l'odore delle pesche mature, realizzato secondo una ricetta equilibrata e…

Novembre 26, 2019 12:24 am

Peachtree è il primo liquore che ha il sapore e l’odore delle pesche mature, realizzato secondo una ricetta equilibrata e una delicata distillazione. Il gusto di Peachtree è percepito come sublime, con un gusto di pesca a tutto tondo e un retrogusto caratteristico persistente. Il successo senza precedenti di Peachtree fu evidente al suo lancio nel 1984, quando furono venduti 13 milioni di bottiglie entro 10 mesi. Oggi Peachtree è il liquore alla pesca più venduto in tutto il mondo e venduto in oltre 100 paesi. Il Giappone è il più grande mercato che contribuisce al successo di Peachtree oggi. La nuova bottiglia, lanciata alla fine del 2018, sottolinea la leggerezza e la miscelabilità di questo delizioso e rinfrescante liquore alla pesca. La stessa qualità del prodotto da oltre 30 anni appare in un design rinfrescante.

Chi ha inventato la bevanda e perché?

La storia è iniziata con un uomo che potava i suoi peschi in Georgia all’inizio degli anni ’80. Il signore in questione era Earl LaRoe, uno scienziato esperto di distillatori nazionali. Prima dell’era del proibizionismo negli Stati Uniti (1920-1933), De Kuyper stipulò un accordo con National Distillers in merito alle vendite dei prodotti De Kuyper negli Stati Uniti e fondarono un impianto di produzione congiunto nel New Jersey. National Distillers ha chiesto a Earl LaRoe di aiutare a sviluppare un prodotto più leggero, più dolce e meno resistente. Furono i peschi nel suo giardino a dargli l’idea del sapore. Ha anche visitato Schiedam e ha lavorato sul perfezionamento dell’idea con ex maestro distillatore. Peachtree è stato rilasciato all’inizio dell’autunno del 1984. Sono stati i primi a sviluppare un liquore che ha il sapore e l’odore delle pesche mature, quindi il nome ufficiale è l’originale Peachtree. Il liquore viene preparato usando una ricetta ben bilanciata e grazie alla sua distillazione il liquido è cristallino.

Peachtree in tutto il mondo

Peachtree ha molto successo perché è facile da miscelare. Prima di lanciare Peachtree, il screwdriver (vodka con succo d’arancia) era di tendenza, e quando è stato lanciato Peachtree a metà degli anni ’80, ha reso famoso il Fuzzy Navel (liquore alla pesca con succo d’arancia – ispirato al cacciavite). Peachtree divenne la scelta del barista per il Fuzzy Navel. Questo cocktail è stato uno dei primi drink ad annunciare la nuova popolarità di cocktail e drink misti negli anni ’80 e il successo iniziale di Peachtree è stato assicurato. Oggi Peachtree è apprezzato in tutto il mondo da Tokyo a New York a Milano. Dalla sua introduzione, oltre 500 milioni di bottiglie sono state vendute in tutto il mondo. Peachtree è disponibile in oltre 100 paesi ed è un grande venditore in particolare in Giappone, Corea del Sud, Germania e Paesi Bassi.

Un marchio De Kuyper Royal Distillers

Peachtree è di proprietà di De Kuyper Royal Distillers. De Kuyper Royal Distillers è una società di liquori e distillati premium di proprietà della famiglia fondata nel 1695 da Petrus De Kuyper, che oggi opera in oltre 100 paesi. L’azienda detiene il marchio leader nel mercato globale dei liquori da cocktail ed è proprietaria nonché produttrice di numerosi liquori di fama mondiale, come Peachtree, Cherry Heering, Mandarine Napoléon e gli alcolici a base di ginepro della gamma Rutte Gin e Genever. Oltre ai propri marchi, De Kuyper Royal Distillers vende marchi di agenzie nei Paesi Bassi come Jim Beam, Courvoisier, Sauza Tequila, Russian Standard vodka, no3 Gin, Chartreuse e Italicus. De Kuyper Royal Distillers ha distillerie a Schiedam e Dordrecht e produce bevande alla crema a Middelharnis.

Andrea Marangio

Consulente, cocktail designer e menù, promotore. Whatsapp: 3480046467 Email: marangio1974@gmail.com

Recent Posts

Dolcificanti artificiali: quali sono e dove li troviamo?

Oggi cercheremo di spiegare l’altra faccia della medaglia dei dolcificanti, quelli artificiali. I dolcificanti…

By

Intervista a Carmelo Buda di Oliva.Co Cocktail Society

Intervista a Carmelo Buda, proprietario e bartender di Oliva.Co Cocktail Society, il Cocktail Bar…

By

Nasce Argintum 925, il Gin dell’Argentario

Argintum 925, il primo “Maritime” Dry Gin Italiano,  un gin per assaporare l’estate tutto…

By

Alessio Giovannesi: La Poderosa cocktail

Ecco a voi un drink di Alessio Giovannesi, nuovo bar manager di Baccano, cocktail…

By

Mattia Corunto: Cheer Me Up

Il barman Mattia Corunto Consulente beverage Nome ricetta Cheer Me Up Storia cocktail –…

By

Giorgio Bargiani: Number 11 Cocktail

 Giorgio Bargiani: Number 11 Cocktail Head Mixologist Connaught Bar Londra Cocktail: Number 11…

By

This website uses cookies.