Categories: La professione

Pianificare la tua potenziale carriera di barman

A metà degli anni '80, la maggior parte delle persone non immaginava nemmeno che si potesse equiparare il lavoro al…

Maggio 18, 2020 5:00 am

A metà degli anni ’80, la maggior parte delle persone non immaginava nemmeno che si potesse equiparare il lavoro al bar alla costruzione di una carriera lavorativa seria. Tuttavia, i cambiamenti nella percezione di questo settore in quanto tale e le sue potenziali opportunità negli ultimi decenni hanno messo i bartender di oggi alla pari con altri professionisti dell’ospitalità … chef!

Pertanto, le opportunità di carriera sono diventate più grandi che mai, il che ha portato a maggiori aspettative da parte dei potenziali datori di lavoro in merito alle competenze e alle capacità dei barman che stanno per assumere. In breve, per avere successo nella professione, non è sufficiente solo rendere gustosi i cocktail, ora dovete diventare professionisti altamente qualificati.

Baristi principianti con esperienza 0-24 mesi

All’inizio del viaggio, non dimenticare di pianificare la tua carriera. Costruire una carriera dietro il bancone è molto più che preparare e servire bevande, uno dei maggiori ostacoli alla crescita della carriera è l’incapacità di comprendere e superare un singolo aspetto del lavoro.

Ottieni quante più esperienze lavorative possibili. Lavora in bar, club, hotel con diversi stili di servizio, diverse aree di conoscenza e colleghi con diversi livelli di qualifica ed esperienza. Pertanto, accumula rapidamente il bagaglio iniziale di conoscenza, accresci la tua esperienza e versatilità.
Impara costantemente e cerca opportunità di auto-sviluppo. All’inizio del lavoro, quasi ogni interazione offre l’opportunità di imparare, quindi assicurati di usarle a tuo vantaggio.
Mostra passione ed entusiasmo. Il tuo atteggiamento verso il lavoro è molto più importante per il datore di lavoro rispetto alle tue attuali capacità. La tecnica di lavoro può essere insegnata, ma non si può insegnare il desiderio di imparare cose nuove.

Barman con 2-10 anni di esperienza

I barman con esperienza media spesso si adagiano e cadono nella trappola della zona di comfort. In questo momento, anche i più ambiziosi possono perdere il desiderio di svilupparsi ulteriormente. Tuttavia, se vuoi davvero realizzare il tuo potenziale, questo è il momento in cui devi andare avanti.

Comunica con altri professionisti dell’ospitalità, non solo con i tuoi colleghi, ma anche con persone che lavorano altrove. Uno dei modi migliori per distinguersi e massimizzare la propria attrattiva per i datori di lavoro, interagendo con il maggior numero di persone possibile.
Mai smettere di imparare. Comunicare con le persone offre un’eccezionale opportunità di apprendimento e sviluppo. Non pensare che il tuo bar kung fu sia il migliore della città, perché ci sarà sempre qualcuno che sa più di te. L’unico modo per rimanere pertinenti e stare al passo con i tuoi concorrenti è affinare costantemente le tue abilità e conoscenze.

Barman con oltre 10 anni di esperienza

Per i professionisti dell’ospitalità, una delle tue maggiori opportunità di crescita è di rendere pubblico e sviluppare il tuo profilo.

Partecipa alle competizioni. Vincere o anche partecipare a un concorso aggiungerà peso sul tuo CV. Indipendentemente dal fatto che tu vinca o meno, ti troverai sul palco di fronte a un vasto pubblico. Questo ti darà l’opportunità di sviluppare le tue abilità, imparando dai migliori.

Migliora le tue abilità comunicative. La capacità di comunicare efficacemente con ospiti e colleghi sarà indispensabile, per renderti un dipendente ricercato e desiderato più di qualsiasi altra abilità. Dedichiamo pochissimo tempo allo sviluppo delle nostre capacità comunicative, eppure rappresentano la migliore opportunità per massimizzare il tuo potenziale e raggiungere gli obiettivi. Non abbiamo ancora incontrato professionisti a livello mondiale che non sono in grado di comunicare bene con le persone.

E ricorda che se cerchi di migliorarti, l’unica cosa che può impedirti di realizzare il tuo potenziale è te stesso.

Suggerimenti per tutti

Sii flessibile nei tuoi punti di vista e adattati rapidamente.
Abbi fiducia in te stesso e non perdere la tua passione per il tuo lavoro.
Comunica con i tuoi colleghi e impara da loro.
Metti in discussione ciò che sai e sii aperto al cambiamento, migliora costantemente le tue abilità.
Non dimenticare i social network e condurre una vita attiva al di fuori del lavoro (social network, concorsi, corsi di formazione).
Lavora su le tue abilità comunicative.

Andrea Marangio

Docente per barman, consulente, cocktail designer e menù, promotore per aziende. Whatsapp: 3480046467 email: marangio1974@gmail.com

Recent Posts

Gabriele Tammaro ci racconta la sua esperienza al mondiale IBA

Ciao Gabriele, ci racconti brevemente la tua carriera fino ad oggi? Ho iniziato nel…

By

Dry Martini cocktail? Risponde Lucio D’Orsi del Dry Martini Sorrento

Lucio D’Orsi, classe 1979, è oggi l’anima del Majestic Palace Hotel di Sorrento. Lo…

By

Intervista a Marco Macelloni del Franklin 33 di Lucca.

Incontriamo Marco comproprietario del Franklin 33 di Lucca, Marco ci parla della sua esperienza…

By

Intervista a Luca Angeli Bar Manager del Four Seasons Milano

Luca Angeli, cosmopolita per lavoro ma molto attaccato alla sua città di origine, Carrara,…

By

Intervista a Carola Abrate bartender a La Drogheria e Work travel

Ciao Carola, ci racconti brevemente la tua carriera fino ad oggi. Ciao Andrea! innanzitutto,…

By

Cosa sono i Tiki? Carriero Elis esperto internazionale risponde

I Tiki in questo momento sono cocktails sulla bocca di tutti i bartender professionisti,…

By

This website uses cookies.