Categories: Prodotti

Pimm’s Cup

Nessuno sa per certo quando questo famoso drink inglese sia stato creato. È risaputo che nel 1823 un tale James…

Febbraio 3, 2012 12:01 am
Nessuno sa per certo quando questo famoso drink inglese sia stato creato. È risaputo che nel 1823 un tale James Pimms acquisto l’Hogshead Tavern nella City di Londra, nei pressi della Bank of England, e chiamò il nuovo locale Pimm’s Oyster Bar. Pimm ideò una bevanda (cup) composta da erbe, spezie amare e dolci in una base di gin; inizialmente, il drink era venduto solo sfuso, ma nel 1859, il suo ideatore cominciò a proporlo in bottiglie da mezzo litro a tre scellini l’una. Nel 1865 Pimm cedette l’attività e l’uso del suo nome a Frederick Sawyer che continuò la vendita e, successivamente, avviò l’esportazione. Il pimm’s divenne la bevanda preferita nelle occasioni sportive e sociali, quali il campionato di tennis a Wimbledon, la regata di Henley e le corse ad  Ascot. Nel 1880 la ditta fu rilevata da Horatio Davies, futuro sindaco di Londra, che preparò alcune varianti del drink utilizzando basi alcoliche differenti e che, 1912 , registrò il nome “Pimm’s N° 1Cup”. Negli anni successivi nacquero le versioni dal 2 al 6 prodotte con whisky, brandy, rum, rye whisky e vodka.  Oggi il Pimm’s N° 1 è la solo fra le bevande originali ancora bevuta diffusamente, anche se il Pimm’s N° 6 (base vodka), sta ritornando sugli scaffali.

Produzione

La ricetta del gin per il Pimm’s è una formula di Booth per il London Gin che ha come peculiarità il finale secco, ad esso vengono addizionati estratti di erbe e frutti, acqua e un liquore sconosciuto.

Andrea Marangio

Consulente per cocktail bar e brand ambassador. marangio1974@gmail.com

Recent Posts

Diego Melorio – Quanto Basta cocktail bar di Lecce

Tra i vicoli del centro storico di Lecce abbiamo incontrato e intervistato Diego Melorio,…

By

The Bearcat cocktail ricetta e storia

The Bearcat Servire in coppetta Ingredienti e quantità: 3,0 cl Pikesville Rye 1,5 cl…

By

Luca Gandolfi un barman a vela

Nel mondo nulla di grande è stato fatto senza passione (G. W. F. Hegel).…

By

Il pairing pizza&cocktail secondo Marco Serri del “Big Easy”

Una serata a metà strada tra mixology e arte bianca, tra cocktail e pizza,…

By

Whizz Bang cocktail

WHIZZ BANG Servire in coppetta Ingredienti e quantità: 2,0 cl Vermouth dry Noilly Prat 4,5…

By

Tre domande a Simone Lancia

Raccontaci brevemente la tua carriera fino ad oggi. Di dove sei? come ti sei…

By