Categories: Il servizio al bar

Quantità di servizio alcolici

Bilanciare ogni ingrediente all'interno di un cocktail è la chiave per fare un ottimo drink. Pertanto l'accuratezza con cui vengono…

Giugno 4, 2019 10:06 pm

Bilanciare ogni ingrediente all’interno di un cocktail è la chiave per fare un ottimo drink. Pertanto l’accuratezza con cui vengono misurati gli ingredienti è fondamentale per il cocktail finito.

La misurazione accurata dei liquidi è meglio ottenuta dal peso piuttosto che dal volume, ma la pesatura di ogni ingrediente non è pratica per la preparazione dei cocktail, quindi la misurazione è meglio ottenuta utilizzando un jigger o una misurino graduato.

Se non si dispone di uno di questi, un bicchierino sarà sufficiente fintanto che si seguono le nostre ricette ‘shot’ e si utilizza lo stesso dispositivo per misurare il volume. Quindi ogni ingrediente sarà nella giusta proporzione con gli altri.

Quando si utilizza un jigger, fare attenzione al bordo a cupola creato dalla tensione superficiale. Per misurare una misura completa, la maggior parte dei jigger richiede il riempimento fino all’orlo della curva sulla superficie che appare come una continuazione del bordo del jigger. Quando si versa su una linea su una misura graduata, il livello dovrebbe essere una continuazione di quella linea.

La cosa più importante quando si misura è di essere coerenti nella misura utilizzata e nella tecnica, in modo che le proporzioni di ciascun ingrediente siano corrette l’una rispetto all’altra.

La seguente tabella di conversione approssimativa (1 oncia fluida statunitense è in realtà 29,5735296 ml ma la regola empirica di seguito è molto più semplice da seguire).

2 shots (2 once) = 60 ml
1 3/4 shots (13/4 oz) = 52,5 ml
1 2/3 shots (1 2/3 oz) = 50 ml
1 1/2 shot (11/2 oz) = 45 ml
1 1/3 shot (11/3 oz) = 40 ml
1 1/4 shot (11/4 oz) = 37,5 ml
1 shot (1 oz) = 30 ml (misura standard per gli spiriti in USA / Can / Aust / NZ / Asia)
5/6 shot (5/6 oz) = 25 ml (misura standard per lo spirito nel Regno Unito)
3/4 shot (3/4 oz) = 22,5 ml
2/3 shot (2/3 oz) = 20 ml (misura standard per lo spirito in Europa)
1/2 shot (1/2 oz) = 15 ml
1/3 shot (1/3 once) = 10 ml
1/4 shot (1/4 oz) = 7,5 ml
1/6 shot (1/6 once) = 5 ml (circa un cucchiaio)
1/8 shot (1/8 oz) = 3,75 ml (cucchiaino leggermente riempito)
1/12 shot (1 / 12oz) = 2.5ml (circa mezzo cucchiaio riempito a metà)
1/24 shot (1 / 24oz) = 1,25 ml (circa un quarto di cucchiaio)
1 dash (1 / 32oz) = 0.94 ml
Alcuni barman tentano di misurare i colpi contando il tempo e stimando la quantità di liquido che fluisce attraverso il beccuccio di una bottiglia. Questo è noto come “free-pouring” e nelle mani non qualificate può essere terribilmente inaccurato. Raccomandiamo caldamente l’uso di una misura fisica e una grande cura

Ora Passiamo alle misure e dosi delle bevande in Italia

La normativa italiana impone a tutti i pubblici esercizi di pubblicare i prezzi per ogni prodotto servito, ma non le quantità servite.

Acquaviti (rum, gin, vodka ecc) 4 cl
Grappa 3 cl (eccezione rispetto tutte le acquaviti)
Liquori (amari, bitters e aperitivi) 4 cl
Spumanti e champagne 10 cl
Vermouth 6 cl
Vini liquorosi e vini passiti 6 cl
Vino 10 cl

Andrea Marangio

Consulente, cocktail designer e menù, promotore. Whatsapp: 3480046467 Email: marangio1974@gmail.com

Recent Posts

Nasce Argintum 925, il Gin dell’Argentario

Argintum 925, il primo “Maritime” Dry Gin Italiano,  un gin per assaporare l’estate tutto…

By

Alessio Giovannesi: La Poderosa cocktail

Ecco a voi un drink di Alessio Giovannesi, nuovo bar manager di Baccano, cocktail…

By

Mattia Corunto: Cheer Me Up

Il barman Mattia Corunto Consulente beverage Nome ricetta Cheer Me Up Storia cocktail –…

By

Giorgio Bargiani: Number 11 Cocktail

 Giorgio Bargiani: Number 11 Cocktail Head Mixologist Connaught Bar Londra Cocktail: Number 11…

By

Differenza tra Oxymel e Shrub

L'abitudine di bere aceto è vecchia quanto l'aceto stesso. I babilonesi, gli egiziani lo…

By

Lucio D’Orsi: Estli Maya cocktail

Per la rubrica Cocktail Designer vi presentiamo un cocktail di Lucio D’Orsi, Dry Martini…

By

This website uses cookies.