Categories: Cocktails Classici

Remember the Maine: storia e ricetta

La USS Maine era una nave da guerra americana affondata nel porto dell'Avana durante la rivolta cubana contro la Spagna…

Luglio 31, 2019 11:09 pm

La USS Maine era una nave da guerra americana affondata nel porto dell’Avana durante la rivolta cubana contro la Spagna nel 1898. La causa fu soggetta a molte speculazioni, ma l’opinione popolare degli Stati Uniti e la stampa incolparono la Spagna. La frase “Remember the Maine, to Hell with Spain”, divenne un grido di battaglia per l’azione, che ha dato il via alla guerra ispano-americana, portando infine all’indipendenza cubana. Questo cocktail, che condivide lo stesso nome, è stato messo per la prima volta in penna da Charles H. Baker nel suo Gentleman’s Companion, Around the World with Jigger e Beaker and Flask . Baker scrisse della bevanda nel contesto della Rivoluzione cubana del 1933. È interessante notare che l’Old Waldorf Astoria Bar Book del 1935 stampa un cocktail chiamato McKinley’s Delight, che è quasi identico a Remember the Maine. Forse l’amministrazione McKinley, che ha affrontato il disastro navale nel 1898, fornisce il collegamento.

L’appello di questo cocktail va ben oltre una lezione di storia. È vellutato e notturno, il che lo rende eccellente da bere per concludere una settimana difficile. Il cocktail ha un profilo di cioccolato fondente accentuato dall’anice tagliente e dal dolce del Cherry Heering. Ricorda un cioccolatino alla menta con ciliegia, che consente ai bevitori di godersi le parti migliori di una grande confezione senza tutto lo zucchero. Nonostante questi sapori indulgenti, è più leggero di quanto ci si possa aspettare. Il vermouth rosso brilla sul finale e si presenta croccante con l’assenzio, che fornisce profondità. Spesso associato al Manhattan e Sazerac, anche se ci ha ricordato subito il Vieux Carré, a causa della forte presenza di vermouth e assenzio. Questa bevanda è una grande svolta per gli amanti delle bevande semplici e all’avanguardia.

Remember the Maine la ricetta:

Servire in coppetta cocktail

Ingredienti e quantità:

4.0 cl rye whiskey
1,0 cl sweet vermouth
1,0 cl Cherry Heering
0,5 cl absinthe, or absinthe substitute

Metodo: Stir e strain

Guarnizione ciliegina al maraschino

Andrea Marangio

Consulente, cocktail designer e menù, promotore. Whatsapp: 3480046467 Email: marangio1974@gmail.com

Recent Posts

Intervista a Carmelo Buda di Oliva.Co Cocktail Society

Intervista a Carmelo Buda, proprietario e bartender di Oliva.Co Cocktail Society, il Cocktail Bar…

By

Nasce Argintum 925, il Gin dell’Argentario

Argintum 925, il primo “Maritime” Dry Gin Italiano,  un gin per assaporare l’estate tutto…

By

Alessio Giovannesi: La Poderosa cocktail

Ecco a voi un drink di Alessio Giovannesi, nuovo bar manager di Baccano, cocktail…

By

Mattia Corunto: Cheer Me Up

Il barman Mattia Corunto Consulente beverage Nome ricetta Cheer Me Up Storia cocktail –…

By

Giorgio Bargiani: Number 11 Cocktail

 Giorgio Bargiani: Number 11 Cocktail Head Mixologist Connaught Bar Londra Cocktail: Number 11…

By

Differenza tra Oxymel e Shrub

L'abitudine di bere aceto è vecchia quanto l'aceto stesso. I babilonesi, gli egiziani lo…

By

This website uses cookies.