Categories: Cocktails Classici

Réveillon cocktail, storia e ricetta

Storicamente, il Réveillon è una cena che si tiene a tarda notte prima di Natale. Sono affari decadenti che spesso…

Agosto 19, 2019 12:14 am

Storicamente, il Réveillon è una cena che si tiene a tarda notte prima di Natale. Sono affari decadenti che spesso (e talvolta deliberatamente) si contendono due parti in disaccordo. La bevanda qui descritta – indulgente, notturna e in qualche modo miracolosa – non avrebbe potuto trovare un partner migliore con cui condividere un nome. Tuttavia, non tutta la grandezza è intuitiva.

I profumi di questo drink sono paradisiaci. La pera dolce apre la strada, seguita da pimento, chiodi di garofano e mela. Molte bevande sono forti al naso ma leggere sul palato. Questo non è il caso qui; la rivelazione inizia alla grande e finisce alla grande con una dolcezza vellutata e speziata che indugia sulla lingua. È il digest perfetto per un pasto pesante di dicembre.

La ricetta originale prevede di combinare tutti gli ingredienti con il ghiaccio per non meno di 30 secondi”. L’elevato dosaggio di spezie in questa bevanda può diventare amaro se non viene rilasciata acqua sufficiente. Non è delicato e potrebbe probabilmente ospitare alterazioni. Sarà un bicchiere pieno, ma fidati, non sarà un problema.

Servire in coppetta cocktail

Ingredienti e quantità:

3,0 cl Calvados
1,5 cl pimento dram
1,5 cl dry pear brandy
1,0 cl Punt e Mes
1 dash Angostura bitter

Metodo: mixing glass

Garnish: stecca di cannella

Andrea Marangio

Consulente, cocktail designer e menù, promotore. Whatsapp: 3480046467 Email: marangio1974@gmail.com

Recent Posts

Nasce Argintum 925, il Gin dell’Argentario

Argintum 925, il primo “Maritime” Dry Gin Italiano,  un gin per assaporare l’estate tutto…

By

Alessio Giovannesi: La Poderosa cocktail

Ecco a voi un drink di Alessio Giovannesi, nuovo bar manager di Baccano, cocktail…

By

Mattia Corunto: Cheer Me Up

Il barman Mattia Corunto Consulente beverage Nome ricetta Cheer Me Up Storia cocktail –…

By

Giorgio Bargiani: Number 11 Cocktail

 Giorgio Bargiani: Number 11 Cocktail Head Mixologist Connaught Bar Londra Cocktail: Number 11…

By

Differenza tra Oxymel e Shrub

L'abitudine di bere aceto è vecchia quanto l'aceto stesso. I babilonesi, gli egiziani lo…

By

Lucio D’Orsi: Estli Maya cocktail

Per la rubrica Cocktail Designer vi presentiamo un cocktail di Lucio D’Orsi, Dry Martini…

By

This website uses cookies.