Categories: Interviste Prodotti

RIVO Gin

Chi ha detto che il gin è esclusivamente inglese? La verità è che il gin è prodotto anche in Italia,…

Novembre 21, 2018 12:26 am
RIVO Gin

Chi ha detto che il gin è esclusivamente inglese? La verità è che il gin è prodotto anche in Italia, ad esempio sul Lago di Como, dove una famiglia locale con la passione per i botanici ha creato uno spirito nuovo e unico.

Quando le emozioni suscitate dalle montagne, il vento e le acque del Lago di Como vengono distillate, nasce il Gin RIVO. Dedicato a tutti coloro che vogliono essere sedotti da un vento magico. RIVO Gin è un distillato prodotto con orgoglio in Italia.
Gradazione 43%

La distillazione avviene in alambicco discontinuo a bagnomaria. Una volta raccolta, ogni erba fresca viene direttamente immessa in una soluzione idroalcolica separata a 50° per 48 ore. Successivamente, ogni botanica viene pressata e ogni infusione ottenuta viene distillata. Ogni specie botanica viene gestita separatamente, distillata individualmente e successivamente assemblata gradualmente con le altre. La distillazione avviene in piccoli lotti per garantire la migliore qualità in ogni bottiglia.

L’alcol utilizzato è di cereali (grano) e ovviamente italiano. Il RIVO Gin ha note balsamiche floreali e fruttate, accompagnate da lievi sentori di sottobosco. Il sapore è complesso ma morbido, ricco di sentori fruttati, speziati ed erbacei, con un finale lungo e caratterizzato da note botaniche. Melissa, insieme al timo, danno la connotazione del gusto principale di RIVO Gin.

RIVO Gin viene distillato utilizzando 12 prodotti botanici, che includono ingredienti rari raccolti a mano direttamente nei prati del Lago di Como. Esperti etno-botanici raccolgono e certificano la provenienza delle erbe, in modo tale da scegliere i migliori ingredienti e garantire la qualità richiesta. Bisogna camminare per molti chilometri lungo le pendici dei monti del Lago di Como per arrivare al posto giusto. Una volta lì, puoi iniziare la ricerca. Richiede tempo e abilità, ma la gioia del raccolto soddisfa lo sforzo. “Foraggiare” è l’arte di cercare i botanici direttamente nella natura. Tra le specie botaniche raccolte troviamo il timo serpillo, Melissa, Santoreggia e Pimpinella e altre, che insieme al ginepro, al coriandolo, al cardamomo e all’angelica costituiscono il bouquet del gusto del Gin RIVO.

Per secoli, le donne del posto hanno cercato erbe e fiori nei prati del Lago di Como per preparare medicine e rimedi. La storia le chiamerebbe streghe. Noi le consideriamo un pioniere di pozioni uniche. Ed è proprio l’elemento delle streghe e la magia che ha ispirato la confezione. Linee geometriche si rincorrono per creare figure astratte, che nel dettaglio riflettono due elementi del territorio: le montagne e le onde del lago. L’idea era quella di creare un design che richiamasse l’artigianato italiano, ma allo stesso tempo fosse moderno e capace di presentarsi a livello internazionale.

Andrea Marangio

Consulente, cocktail designer e menù, promotore. Whatsapp: 3480046467 Email: marangio1974@gmail.com

Recent Posts

Dolcificanti artificiali: quali sono e dove li troviamo?

Oggi cercheremo di spiegare l’altra faccia della medaglia dei dolcificanti, quelli artificiali. I dolcificanti…

By

Intervista a Carmelo Buda di Oliva.Co Cocktail Society

Intervista a Carmelo Buda, proprietario e bartender di Oliva.Co Cocktail Society, il Cocktail Bar…

By

Nasce Argintum 925, il Gin dell’Argentario

Argintum 925, il primo “Maritime” Dry Gin Italiano,  un gin per assaporare l’estate tutto…

By

Alessio Giovannesi: La Poderosa cocktail

Ecco a voi un drink di Alessio Giovannesi, nuovo bar manager di Baccano, cocktail…

By

Mattia Corunto: Cheer Me Up

Il barman Mattia Corunto Consulente beverage Nome ricetta Cheer Me Up Storia cocktail –…

By

Giorgio Bargiani: Number 11 Cocktail

 Giorgio Bargiani: Number 11 Cocktail Head Mixologist Connaught Bar Londra Cocktail: Number 11…

By

This website uses cookies.