Categories: Interviste

Rum J.M

Alla fine del XVII secolo, il famoso Pére Labat, il famoso parroco di Macouba mentre gestiva una raffineria di zucchero…

Novembre 2, 2018 12:39 am

Alla fine del XVII secolo, il famoso Pére Labat, il famoso parroco di Macouba mentre gestiva una raffineria di zucchero nella sua casa sul fiume Roche, dove arriva Rhum JM di oggi. Antoine Leroux-Préville acquistò la tenuta di padre Labat nel 1790 e diede alla piantagione il nome che conosciamo oggi, Habitation Fonds-Préville.

Nel 1845, le figlie di Antoine Leroux-Préville vendettero la proprietà a Jean-Marie Martin, un mercante di Saint-Pierre e marito di Marie Ferment, figlia di uno dei più famosi piantatori di zucchero dell’isola. Jean-Marie Martin ha riconosciuto la qualità superiore della canna da zucchero che ha trovato nella tenuta di Fonds-Préville e ha deciso di spostare le pratiche di coltivazione lontano dalla produzione di enormi quantità di zucchero ma di qualità inferiore e concentrarsi sulla coltivazione della canna da zucchero per creare una resa della migliore qualità dell’isola. Ha costruito una piccola distilleria nella tenuta e ha marchiato le sue iniziali “J.M.” sulle prime botti di rovere usate per maturare il suo rum. Da allora, queste due lettere sono diventate e rimangono l’emblema del rum più prestigioso e superiore conosciuto in Martinica.

Nel 1914, Gustave Crassous de Médeuil, già proprietario della Maison Bellevue, acquistò l’Habitation Fonds-Préville da suo fratello Ernest. Da quel giorno, Maison Bellevue e Fonds-Préville divennero un’unica entità. Situato ai piedi del vulcano Mont Pelèe, l’Habitation Fonds-Préville rimane fino ad oggi una proprietà agricola di famiglia, appartenente agli eredi del Crassous de Médeuil. La passione originale per fare il miglior rhum del mondo continua ancora oggi, rispettando la tradizione di qualità proposta da Jean-Marie Martin e dalla famiglia Crassous de Médeuil.

RHUM J.M – TERROIR

La nostra canna da zucchero è coltivata al 100% sulle preziose pendici vulcaniche di Habitation Bellevue che scendono dal Mont Pelée. Questo è veramente il micro-clima più esclusivo per la canna da zucchero nel mondo! I ricchi aromi di canna da zucchero in Rhum J.M sono il risultato di questo terreno vulcanico unico, l’umidità tropicale, un’enorme ventilazione dalla costante brezza marina sul lato della montagna e l’eccellente drenaggio sui campi in pendenza della canna da zucchero. La canna da zucchero coltivata qui è già considerata una coltura esclusiva e si presume che sia della più alta qualità dell’isola. Ma solo il “meglio” viene selezionato e premuto per ottenere il più ricco succo di canna da zucchero. Una volta distillato, il succo grezzo di canna da zucchero diventa rum di nobile purezza e sapore: “il famoso Rhum J.M Blanc”.

Parte di questo eccezionale rhum è posto in botti di rovere per invecchiare nelle nostre cantine vicine alla distilleria. I rum iniziano ad invecchiare in botti di rovere americano. L’equilibrio segreto della distillazione del succo aromatico di canna da zucchero fresca, l’acqua minerale vulcanica utilizzata per la preparazione del rhum e l’alchimia del nostro glorioso distillato di canna da zucchero con botti di rovere rimacinato è una ricetta conosciuta solo dal Maestro Distillatore e dal Maestro di Cantina, che sono stati sulla proprietà sin dalla nascita e hanno sostituito i loro genitori. È semplicemente una tradizione unica di eccellenze che conferisce a Rhum J.M la sua autenticità, potenza e raffinatezza.

Produzione:

A causa dell’intensa umidità tropicale e della protezione dallo strato marino sopra la proprietà, la nostra canna da zucchero cresce in un ciclo completo di 12 mesi e viene raccolta in primavera. Poiché raccogliamo solo la nostra canna da zucchero, premiamo la canna da zucchero in meno di 1 ora da quando è stata tagliata, offrendo il succo di canna da zucchero più fresco per Rhum J.M.

Il succo della canna da zucchero fermenta naturalmente e lentamente in un vino di canna da zucchero (Vin de Canne) a circa il 5% vol alc. nel corso di circa 36-48 ore. Distilliamo attentamente il vino della canna da zucchero in Rhum Agricole in una Colonna di rame Créole con circa il 70% di alcol, così conserviamo anche il sapore e l’aroma naturali della nostra canna da zucchero e del nostro terroir.

Riposiamo e condizioniamo il nostro Rhum Agricole appena distillato in serbatoi di acciaio inox per un minimo di 3 mesi. Il rum è ridotto alla forza di imbottigliamento utilizzando acqua minerale vulcanica proveniente da una sorgente della nostra azienda o ridotta al 60% circa. da mettere in botti di rovere per diversi anni di invecchiamento nelle nostre cantine.

Andrea marangio

Docente per barman, consulente per bar, aperture, cocktail designer e menù, promotore per aziende produttrici. Whatsapp: 3480046467 email: marangio1974@gmail.com

Recent Posts

Lettera / testamento di Gaz Regan dedicata a tutti i Bartenders

  Questa è la lettera / testamento di Gaz Regan dedicata a tutti i…

By

L’Unione Europea approva il disciplinare del Vermouth di Torino

A due anni dalla pubblicazione in Italia, la Commissione Europea ha terminato la valutazione…

By

Le nostre interviste: The Rum e Whisky Day 2019

Domenica 28 e lunedì 29 ottobre si è svolta a Milano, nella location data…

By

Agot: il primo whisky single malt prodotto nei paesi baschi

È il primo whisky single malt spagnolo elaborato in maniera artigianale. Agot è nato…

By

la Sardegna ospita i Campionati Italiani Barman Professionisti

Quinta edizione dell'unica manifestazione che presenta il km zero sia del food che del…

By

The Twentieth Century Cocktail: storia e ricetta

The Twentieth Century Cocktail prende il nome dal treno del ventesimo secolo che collegava…

By

This website uses cookies.