Sambitter è una bevanda con proprietà aperitive e amaranti, è effervescente e analcolico. Si può servire con ghiaccio e fetta di arancia oppure unito ad altri ingredienti per creare appunto bevande aperitive (con proprietà aperitive) analcoliche. Una idea potrebbe essere quella di preparare un bellini analcolico (Virgin Bellini)

sostituendo lo spumante con il Sanbitter Bianco e spremuta pesca bianca, oppure il rosso per un Virgin Rossini (Purea fresca di Fragola).
La storia di Sambitter.

1960
Bitter Sanpellegrino nasce nel 1961 dando vita alla categoria degli aperitivi analcolici monodose allora inesistente. Da quel momento il Bitter Sanpellegrino diventa l’analcolico italiano per eccellenza sinonimo di socialità e convivialità.
Con il suo colore rosso ed il suo sapore inconfondibile, dato da un mix di estratti agrumari e piante officinali, Bitter Sanpellegrino si crea ben presto uno zoccolo duro di consumatori fedeli che crescono anno dopo anno.
1970
Nel 1971 nasce il primo spot TV. Il successo di Sanbittèr è inarrestabile!
1980
Sanbittèr lancia la sua versione “Dry” senza coloranti. Un nuovo aperitivo amato soprattutto dalle donne per le sue note più dolciastre e il suo spirito più raffinato. Pochi anni dopo è il momento di Sanbittèr Doré, la versione gialla del Sanbittèr classico.
Nel 1985 il Bitter Sanpellegrino viene ribattezzato con il nome Sanbittèr.
1990
Negli anni 90 Sanbittèr consolida il suo successo e guida il mercato diventando, con il suo gusto inconfondibile e la sua alta qualità l’analcolico rosso degli italiani per eccellenza!
2000
Nell’aprile 2001, Sanbittèr esordisce sul mercato con una nuova bottiglia dal design essenziale e raffinato, firmata da Giugiaro Design che si impone subito come segno assolutamente distinguibile ed unico di Sanbittèr.
2011
Sanbittèr è protagonista di un importante rilancio che lo ridefinisce come l’aperitivo italiano di qualità per eccellenza. È infatti il momento del rivoluzionario Sanbittèr Emozioni di Frutta Pompelmo, il giusto mix fra tradizione e contemporaneità per un aperitivo sempre più frizzante. La nuova bottiglia, più grande rispetto al classico Sanbittèr, definisce le basi di una nuova filosofia: il piacere dell’intervallo dura di più!
2012
La gamma di Emozioni di Frutta cresce con un nuovo mix dalla dolcezza che cattura: Sanbittèr incontra il gusto esotico e dissetante del frutto della passione. Per un intervallo fresco e mai scontato nasce Sanbittèr Emozioni di Frutta Passion Fruit.2013
Il viaggio verso l’innovazione continua inarrestabile e porta alla nascita di una nuova linea che arricchirà la gamma Sanbittèr Emozioni: nascono due nuovi mix in grado di rendere l’aperitivo ancora più sorprendente. È il momento di Sanbittèr Emozioni di Spezie al gusto intrigante della Cannella e al gusto stuzzicante del Peperoncino.

Share
Published by
Andrea Marangio
Tags Cocktail Sambitter storia

Recent Posts

  • Interviste

Intervista a Gabriele Rondani di Rinaldi1957

Intervista in esclusiva a Gabriele Rondani di Rinaldi1957 per BarmanItalia 1 - Ciao Gabriele, raccontaci brevemente la tua carriera fino ad…

Maggio 19, 2019 11:02 pm
  • Cocktails Video

Pietrasanta da bere: Bar Avio

Torna Pietrasanta da bere, che per questa edizione punta sulla qualità a km0 grazie alla partnership con Tuscan Spirits. Noi…

Maggio 19, 2019 12:19 am
  • Miscelazione

Il bicchiere highball

Gli highball sono una categoria di cocktail semplice, comunemente con solo due ingredienti: uno spirito e un sodato, serviti in…

Maggio 18, 2019 8:31 am
  • Interviste

Lo scrittore si racconta: intervista a Marco Garino

Ci racconti la tua storia personale, chi è Marco Garino? Sono un intramontabile positivo sempre appassionato per quello che faccio.…

Maggio 16, 2019 11:25 pm
  • mixologist in evidenza

Beerologism, ovvero la sperimentazione della birra a Lovecraft Firenze

Love Craft a Firenze si è affermato così velocemente durante il primo anno d'esistenza da meritarsi già l’appellativo di locale…

Maggio 15, 2019 11:23 pm
  • Miscelazione

Il gusto umami nei cocktails

Umami è una parola giapponese che è stata coniata nel 1908 da un chimico dell'Università di Tokyo chiamato Dr. Kikunae…

Maggio 14, 2019 11:42 pm

This website uses cookies.