Categories: Attrezzatura

SPUMANTIERA

Nel mercato possiamo trovare spumantiera di varie forme e marche, la funzione è quella di tenere al fresco i vari…

Ottobre 8, 2010 12:48 am

Nel mercato possiamo trovare spumantiera di varie forme e marche, la funzione è quella di tenere al fresco i vari spumanti, champagne e vini bianchi in bella vista.

È vero che di recente sono stati inventati i frigoriferi ma noi crediamo che se vogliamo vendere o comunque lavorare con questi prodotti non possiamo tenerli chiusi in frigo, inoltre se posizionati in maniera pratica velocizzano il lavoro.
Servendoci di un sotto piatto con sopra un tovagliolo di stoffa posizioneremo la spumantiera sopra il bancone bar o comunque nelle vicinanze, le varie bottiglie andranno immerse in una soluzione di ghiaccio (abbondante), sale grosso e acqua, deve essere sempre presente un tovagliolo il quale ci aiuterà nel momento in cui dovremo tirare fuori una bottiglia ad evitare la caduta di gocce dalla bottiglia.

Nel momento in cui ci viene indicata una bottiglia sempre con il tovagliolo di servizio la mostreremo al cliente richiedente evidenziando l’etichetta principale e quella secondaria facendo ruotare la bottiglia sul palmo della mano contemporaneamente decanteremo i pregi e caratteristiche della stessa.
La bottiglia va impugnata dal fondo evitando di mettere il dito dentro la parte concava della bottiglia (ciò denoterebbe una scarsa conoscenza della produzione di spumanti e champagne) e con l’altra mano il tovagliolo pronta ad asciugare eventuali perdite del prodotto. Una volta versato lo spumante servire con sottobicchiere.

Super User

Docente per barman, consulente per bar, aperture, cocktail designer e menù, promotore per aziende produttrici. Whatsapp: 3480046467 email: marangio1974@gmail.com

Recent Posts

Nasce Argintum 925, il Gin dell’Argentario

Argintum 925, il primo “Maritime” Dry Gin Italiano,  un gin per assaporare l’estate tutto…

By

Alessio Giovannesi: La Poderosa cocktail

Ecco a voi un drink di Alessio Giovannesi, nuovo bar manager di Baccano, cocktail…

By

Mattia Corunto: Cheer Me Up

Il barman Mattia Corunto Consulente beverage Nome ricetta Cheer Me Up Storia cocktail –…

By

Giorgio Bargiani: Number 11 Cocktail

 Giorgio Bargiani: Number 11 Cocktail Head Mixologist Connaught Bar Londra Cocktail: Number 11…

By

Differenza tra Oxymel e Shrub

L'abitudine di bere aceto è vecchia quanto l'aceto stesso. I babilonesi, gli egiziani lo…

By

Lucio D’Orsi: Estli Maya cocktail

Per la rubrica Cocktail Designer vi presentiamo un cocktail di Lucio D’Orsi, Dry Martini…

By

This website uses cookies.