Categories: Prodotti

Suze bitter

Nel 1885 Fernand Moureaux ereditò una distilleria di famiglia a Maisons-Alfort. Per salvare la società sull'orlo della bancarotta, si unì…

Giugno 20, 2019 12:35 am

Nel 1885 Fernand Moureaux ereditò una distilleria di famiglia a Maisons-Alfort. Per salvare la società sull’orlo della bancarotta, si unì a Henri Porte, figlio di un banchiere per creare un nuovo spirito. Entrambi credono nel futuro degli aperitivi e della potenza di un marchio, e quindi si impegnano a creare un nuovo tipo di aperitivo, prendendo l’opposto di ciò che viene comunemente fatto: il loro aperitivo non sarà basato sul vino ma basato su una pianta, la genziana!

L’idea è geniale e nel caldo dell’estate, L’aperitivo alla genziana è rapidamente fatto. Arrivò al punto di sedurre i parigini quando, nel 1889, Fernand Moureaux presentò la sua creazione all’esposizione universale e ricevette gli onori di una medaglia d’oro. In occasione di questo evento, le terrazze di Parigi sono conquistate, sfoggiando questo bel colore giallo, emblematico di quello che sarà chiamato ora “Suze”. Nome della cognata di Fernand Moureaux, appassionata dall’amarezza della genziana, o di un piccolo fiume in Svizzera, vicino a dove Fernand ha raccolto per la prima volta gli ingredienti di questa famosa formula.

Suze è ora sviluppata nella fabbrica Thuir. Impressionante struttura architettonica, ex cortile delle cantine di Byrrh, il cui creatore non è altro che … Gustave Eiffel!

Sul soffitto, una composizione di fogli d’acciaio e bulloni non lascia dubbi sulla paternità del luogo, questa particolare firma ricorda il viadotto di Garabit e, naturalmente, la Torre Eiffel.

Oggi lo stabilimento Thuir produce i marchi Suze, Byrrh e Pernod Absinthe.

Per generazioni, Suze è stata conosciuta per la sua ricetta originale e la sua produzione tradizionale. La sua ricchezza aromatica deriva da un sottile equilibrio tra la genziana fresca ei numerosi estratti di piante aromatiche. Suze è fatta da genziana coltivata e genziana selvatica.

Ci sono 2 aree di coltivazione della genziana, una in Auvergne e una in Seine Maritime. Le prime culture di genziane risalgono al 1970; richiedono molto follow-up perché la pianta impiega almeno 10 anni prima di raggiungere la maturità. Nei primi anni è importante proteggere la pianta, in particolare dalle altre erbe, in modo che possa crescere.

Precursore, Pernod-Ricard che ha avviato negli anni ’70 lo sviluppo della cultura della genziana in Francia e praticando un’agricoltura ragionata e responsabile (senza fertilizzanti e senza irrigazione).

Questo know-how unico aiuta a limitare la raccolta della risorsa selvatica in una logica di sostenibilità e conservazione della genziana selvatica e di controllare la qualità e l’approvvigionamento della radice.

Una volta rimossa dal terreno, la genziana viene lavata, tagliata e macerata con alcol per almeno 1 anno. Quindi estratto il succo di genziana premendo le radici. Il succo viene quindi distillato in un distillatore utilizzando un processo che è stato appositamente adattato per la produzione di Suze e che consente di conferire al prodotto la sua firma. Poi arriva il passo finale dell’assemblaggio, dove la genziana sarà associata ad un bouquet aromatico segreto.

La padronanza della materia prima, dei pascoli estivi o dei campi, del processo di produzione tradizionale e il rispetto del tempo concesso in ogni fase, conferiscono a Suze una firma organolettica insuperabile. La dolcezza e la rotondità degli aromi permettono all’amarezza della genziana di esprimersi pienamente.

Andrea marangio

Docente per barman, consulente per bar, aperture, cocktail designer e menù, promotore per aziende produttrici. Whatsapp: 3480046467 email: marangio1974@gmail.com

Recent Posts

L’Unione Europea approva il disciplinare del Vermouth di Torino

A due anni dalla pubblicazione in Italia, la Commissione Europea ha terminato la valutazione…

By

Le nostre interviste: The Rum e Whisky Day 2019

Domenica 28 e lunedì 29 ottobre si è svolta a Milano, nella location data…

By

Agot: il primo whisky single malt prodotto nei paesi baschi

È il primo whisky single malt spagnolo elaborato in maniera artigianale. Agot è nato…

By

la Sardegna ospita i Campionati Italiani Barman Professionisti

Quinta edizione dell'unica manifestazione che presenta il km zero sia del food che del…

By

The Twentieth Century Cocktail: storia e ricetta

The Twentieth Century Cocktail prende il nome dal treno del ventesimo secolo che collegava…

By

Stravecchio XO: il cuore del tempo

Milano, 13 novembre 2019 – Fratelli Branca Distillerie presenta Stravecchio Branca XO, il brandy…

By

This website uses cookies.