Categories Interviste

Tequila Ocho

Tequila Ocho è l’unica single estate tequila sul mercato che raccoglie le sue agave da diverse singole tenute a diverse altitudini in diversi microclimi – offrendo annate di tequila che si differenziano l’una dall’altra per aroma e sapore, pur mantenendo l’identità distinguibile di Ocho.

“Terroir” è un concetto francese, spesso utilizzato nella cultura del vino secondo cui le uve assumono caratteristiche uniche e distintive rispetto a tutte le influenze naturali che le circondano.

L’essenza di Tequila Ocho è “TERROIR”, il che significa che ogni raccolta di agavi proviene da un singolo campo, producendo sfumature di sapore distintamente diverse, dimostrando così che il “Terroir” esiste nell’agave e nella tequila, come fa con l’uva nella vinificazione.

Perché ci vogliono 7-10 anni per far maturare le nostre agavi, ogni annata sarà vista una volta ogni dieci anni rendendo ogni bottiglia rara e collezionabile.

Siamo il primo marchio a portare questo concetto sul mercato e lo abbiamo fatto per dimostrare l’incredibile profondità e ampiezza di sapore e aroma che l’agave apporta alla tequila.

Produzione

Utilizziamo metodi tradizionali che mantengono il processo di produzione il più naturale e artigianale possibile. Per questo motivo, vengono utilizzati solo forni a mattoni. La cottura lenta aiuta a ottenere il succo di agave con molta dolcezza. Le “piñas” sono cotte (circa 80-85 gradi Celsius) per 48 ore e si rimangono in forno per altre 24 ore per il raffreddamento. Il succo che risulta dalle prime 8 ore di cottura viene rimosso e scartato poiché può contenere un gusto amaro. (Totale 72 ore in forno).

L’Agave cotta viene trasferita dai forni al mulino, dove l’agave viene spremuta per separare i succhi dalle fibre. I succhi sono miscelati con acqua ricca di minerali che proviene da una sorgente naturale in distilleria.

La fermentazione avviene in piccole vasche di legno (di 3.000 litri) in legno di pino. Viene utilizzato lievito naturale indigeno. Le vasche aperte consentono al lievito e ai batteri presenti nell’aria di mescolarsi liberamente con il mosto. La fermentazione dura tra i 4-5 giorni (96-120 ore), a seconda del tempo.

Il processo di doppia distillazione viene eseguito dapprima in una alambicco pot still di acciaio inossidabile con capacità di 3.500 litri e poi in alambicco pot still di rame con capacità di 300 litri. Questo viene fatto lentamente a bassa temperatura consentendo un generoso taglio di teste e code. È in queste teste e code dove risiede gran parte del sapore. Il materiale di rame del secondo conferisce ancora una sensazione speciale alla bocca e sapore alla tequila.

Tequila Ocho matura in botti di rovere americano da 200 litri, precedentemente utilizzate per l’invecchiamento del whisky americano. Tequila Ocho usa barili di molte otturazioni precedenti, che sono diventate “neutralizzate” per il tempo minimo consentito dalla legge per conservare l’essenza dell’agave.

Tequila Ocho non viene raffreddata per mantenere il massimo sapore.

L’etichettatura è fatta a mano, con la stessa cura e attenzione che si evidenzia in ogni altro passo lungo la strada. Questo è un altro esempio della dedizione personale alla creazione di una tequila in cui l’elemento umano è più importante.

Author Details

Bar Manager – Supervisor Bartender – Hotels & Resorts – Classic International Cocktails and Signatures. I work with liquor companies, private and corporate groups to create custom cocktails and menus. marangio1974@gmail.com

Share
Published by
Andrea Marangio
Tags tequila

Recent Posts

  • Attrezzatura
  • Miscelazione

Come si tiene un strainer Julep?

Esistesse un modo "giusto" o un modo "sbagliato" per tenere il julep strainer? In realtà è una questione di preferenze…

Maggio 24, 2019 12:09 am
  • Interviste

Jim Beam ce ne parla Cristina Folgore, brand ambassador Bacardi Martini

Abbiamo con noi Cristina Folgore brand ambassador Bacardi Martini per il comparto whisky, ci parlerà del Jim Beam e dell'iniziativa…

Maggio 23, 2019 12:01 am
  • Interviste

Intervista ad Alessandro Antonelli – dell’A.Roma Lifestyle Hotel di Roma e del suo Skystars bar.

Ciao Alessandro, raccontaci brevemente la tua carriera fino ad oggi. Di dove sei? Come ti sei avvicinato al mondo dei…

Maggio 21, 2019 11:47 pm
  • Bar nel mondo

Pietrasanta da bere: B’Art

Torna Pietrasanta da bere, che per questa edizione punta sulla qualità a km0 grazie alla partnership con Tuscan Spirits. Noi…

Maggio 20, 2019 11:24 pm
  • Bar nel mondo

Pietrasanta da bere: Caffè Grimaldi

Torna Pietrasanta da bere, che per questa edizione punta sulla qualità a km0 grazie alla partnership conTuscan Spirits. Noi di…

Maggio 20, 2019 11:13 pm
  • Interviste

Intervista a Gabriele Rondani di Rinaldi1957

Intervista in esclusiva a Gabriele Rondani di Rinaldi1957 per BarmanItalia 1 - Ciao Gabriele, raccontaci brevemente la tua carriera fino ad…

Maggio 19, 2019 11:02 pm

This website uses cookies.