Categories: In evidenza

Toscanino è un format che si prefigge lo scopo di esportare l’eccellenza toscana nel mondo

I suoi locali sono Ristoranti e Bottega all’interno dei quali i 5 sensi sono coinvolti: l’olfatto: con il profumo di…

Marzo 11, 2019 9:42 pm

I suoi locali sono Ristoranti e Bottega all’interno dei quali i 5 sensi sono coinvolti:
l’olfatto: con il profumo di pane fresco e di profumazioni per la casa made in Tuscany;
il gusto: con la possibilità di degustare specialità tipiche della cucina toscana e strabilianti ed innovativi mixology cocktail realizzati con alcolici toscani;
la vista: con i colori scelti per arredare il locale: verde cipresso, terra di Siena, verde olio nuovo, giallo maizena e il rosso del vino oltre che degli arredi, progettati ad hoc per Toscanino.
il tatto, con la possibilità di entrare in contatto con tutto il mondo dell’eccellenza alimentare toscana a scaffale e dei complementi di arredo materici, artigianali, autentici, fatti a mano…
l’udito: la musica scelta ingloba anche “chicche” della tradizione toscana, il tutto trasmesso con il super qualificato e toscanissimo impianto k-Array.

Il primo ha aperto a Milano, in zona Porta Venezia, nell’ottobre 2017. L’ultimo ha appena aperto all’ultimo piano di Rinascente a Firenze in Piazza della Repubblica.

Per la parte dei drink ha collaborato con Cocktail in the World, esperti e maestri mixologist che hanno creato ad hoc una ricca carta di cocktail che prevede l’utilizzo soltanto di alcolici e ingredienti toscani. Adrian Everest, Stefano Mazzi e Danny del Monaco hanno saputo interpretare al meglio lo spirito del brand creando delle miscelazioni golose ed originali assemblando con maestria i prodotti di Santoni, Morelli, la vodka Cavalli, i gin di Peter in Florence, Ginepraio, Ginarte e Nunquam con il valore aggiunto degli speciali homemade firmati Ancienne Pharmacie. Da questa riuscitissima scommessa sono nati dei capolavori come: il Negroni fiorentino, il Toscanino, il Tuscan Spritz, il Mule il Magnifico, il Santa Maria Novella, il Toska Lemon ed il Nino Tonic.”

Andrea Marangio

Docente per barman, consulente per bar, aperture, cocktail designer e menù, promotore per aziende produttrici. Whatsapp: 3480046467 email: marangio1974@gmail.com

Recent Posts

Agot: il primo whisky single malt prodotto nei paesi baschi

È il primo whisky single malt spagnolo elaborato in maniera artigianale. Agot è nato…

By

la Sardegna ospita i Campionati Italiani Barman Professionisti

Quinta edizione dell'unica manifestazione che presenta il km zero sia del food che del…

By

The Twentieth Century Cocktail: storia e ricetta

The Twentieth Century Cocktail prende il nome dal treno del ventesimo secolo che collegava…

By

Stravecchio XO: il cuore del tempo

Milano, 13 novembre 2019 – Fratelli Branca Distillerie presenta Stravecchio Branca XO, il brandy…

By

16 novembre Carpano partecipa a “Il Vermouth di Torino… a Torino”

Milano, 12 novembre 2019 – Come padre e rappresentante storico della categoria, Carpano non…

By

La barlady Selia Bugallo vince Art of Italicus Aperitivo Challenge 2019

La challenge ideata da ITALICUS®, Rosolio di bergamotto, per eleggere il migliore aperitivo ispirato…

By

This website uses cookies.