Categories: Interviste mixologist in evidenza

Tre domande a: Giovanni Giuseppe Seddaiu, barman di Rosso – Eat Drink & Stay di Roma

Intervista esclusiva per BarmanItalia a Giovanni Giuseppe Seddaiu, barman di Rosso – Eat Drink & Stay di Roma. Raccontaci brevemente…

Giugno 7, 2019 11:23 pm

Intervista esclusiva per BarmanItalia a Giovanni Giuseppe Seddaiu, barman di Rosso – Eat Drink & Stay di Roma.

Raccontaci brevemente la tua carriera fino ad oggi. Di dove sei? come ti sei avvicinato/a al mondo dei cocktail?

Sono di Roma, precisamente Ostia. Ed è dal mare che ho iniziato a miscelare i primi drink. Sicuramente i due bar che ho amato, prima di approdare da Rosso, sono stati La Zanzara e Freni e Frizioni. Mi sono avvicinato al bar a 17 anni, mi affascinava il bancone, i sorrisi intorno ad esso e la possibilità di lavorare in tutto il mondo!

In quale locale dove lavori? Da quanto tempo ti trovi dietro questo bancone? Quali sono le tue prerogative dietro il bancone?

Lavoro da Rosso eat, drink and stay da due anni. Dietro al bancone mi piace far stare bene i nostri ospiti, fargli passare una serata di svago, di risate e buoni drink. Il bar è fatto di dettagli, amo curarli al millimetro senza mai perdere il sorriso!

Raccontaci una tua ricetta e il tuo cocktail preferito

Sceglierne una ricetta tra quelle che ho creato non è facile ma “Il Re dei Mondani” sicuramente è in testa alla classifica: VII Hills Italian Dry Gin, limone, liquore alla violetta e sciroppo di camomilla, shakerati con un top di Champagne Jacquart. Un drink semplice, fresco e sofisticato, per tutti i palati, ma con un occhio di riguardo per il pubblico femminile, dedicato al protagonista del film Premio Oscar “La Grande Bellezza”, Gep Gambardella e la sua incredibile vena romantica e malinconica a passeggio tra i vicoli in fiore di una Roma-Bene ormai in decadimento.
Il mio drink preferito tra i classici è invece il Manhattan…perché i grandi drink sono l’elogio alla semplicità: Vermouth italiano, Whiskey di segale, angostura e una punta di maraschino. Miscele semplici che esaltano gli ingredienti!

Recent Posts

Sotol distillato d’agave dello stato di Chihuahua

Sotol è uno spirito distillato ottenuto dalla pianta Dasylirion wheeleri (comunemente nota come Desert…

By

Agar agar: processo di chiarificazione dei cocktails

Il chiarificazione è un processo utilizzato nella cucina tradizionale nel tentativo di rendere trasparente…

By

Oaxaca Old Fashioned storia e ricetta

Creato da Phil Ward quando lavorava presso Death & Co. L'Oaxaca Old Fashioned potrebbe anche…

By

Livorno: alla scoperta del liquorificio “Il Re dei Re”

Una storia di famiglia. Una storia di spezie e di liquori. Una storia di…

By

Guida: guarnizione del Bloody Mary

Oggi non entreremo nella ricetta ma vogliamo prenderci un po' di tempo per ripassare…

By

Bourbon e Rye, quali sono le differenze?

Il Whiskey ha continuato a crescere in popolarità nel corso degli anni e non…

By