Categories: Bar nel mondo

La cocktail (play)list del Gradisca Cafè by Giulio Tabaletti

"Gradisca Cafè", dove il mondo del bar e quello della musica si fondono insieme. Come, d'altronde, non associare alla mixology…

Giugno 30, 2019 11:50 pm

“Gradisca Cafè”, dove il mondo del bar e quello della musica si fondono insieme. Come, d’altronde, non associare alla mixology una città che ha proprio nella sua ricca e lunghissima storia musicale la parte più autentica di sé stessa? Un cocktail bar sui generis che BarmanItalia si è fatto raccontare in esclusiva direttamente da uno dei suoi “padri fondatori”, il bartender e socio del locale Giulio Tabaletti. Con un’attenzione particolare, come ormai di consueto in questa rubrica, alla sua sorprendente e melodica drink playlist.

Tabaletti, partiamo dall’inizio. Quando e come nasce il suo “Gradisca Cafè”?

“Il ‘Gradisca’, come ormai lo chiamano tutti qui a Genova, nasce nell’ormai lontano 2006. Sembra passata una vita anche se in realtà sono solo 13 anni di attività. Dall’inaugurazione ad oggi, il nostro concept e il locale in sé si sono evoluti in maniera radicale, ma vi assicuro che non è ancora finita. A breve inizieremo infatti dei lavori di ristrutturazione che cambieranno nuovamente il volto del bar”.

La vostra mission però è destinata a non cambiare mai: drink e musica di qualità.

“Sì. Il nostro denominatore comune, in ogni caso, è sempre uno: garantire un’offerta originale e di qualità in un contesto di alto volume come quello genovese. Per questo, io e i miei due soci Andrea e Tommaso, oltre al resto della squadra composto da Edoardo, Silvia e Francesca, siamo sempre alla ricerca di idee, materie prime e tecniche di lavorazione che ci permettano di essere competitivi, veloci e qualitativamente ineccepibili”.

Ci racconta nel dettaglio la vostra drink playlist?

“L’idea della drink playlist è merito principalmente di Andrea, in collaborazione con Simone Costigliolo di Vivo Adv, il nostro grafico, sufficientemente matto da assecondare tutte le nostre idee! Il progetto si è sviluppato a partire dalla connessione che da sempre hanno la musica e le bevande alcoliche. Per la sezione ‘Signature Drinks’ ogni cocktail è così associato a una canzone che ne ricordi un tratto distintivo. L’’Air Jamaica’, una sorta di viaggio attraverso tutto il Centro-Sud America in un bicchiere, è accompagnato per esempio da ‘Miss Jamaica’ di Jimmy Cliff. Per la sezione grandi classici, che abbiamo ribattezzato ‘Oldies but goldies’, il pezzo rappresenta invece il Paese dov’è nato il drink. Ogni cocktail è abbinato a un codice URL che lo rende scaricabile, singolarmente o in una playlist completa, direttamente dall’App Spotify”.

Il “Gradisca Cafè” è il suo passato, il suo presente e il suo futuro, ma com’è sbocciata in lei la passione per la mixology?

“Ho iniziato a lavorare molto presto, intorno ai 18 anni ero già dietro al banco a lavare tazzine e prendermi ramanzine e coppini (ride, ndr) dai miei superiori. Ho fatto un po’ di gavetta in qualche locale storico tra centro città e Riviera, poi a 23 anni ho aperto il ‘Gradisca’, dove ho fatto, e sto facendo tuttora, tutto il mio percorso. Negli anni ho avuto inoltre il piacere di collaborare con molte aziende della industry e al momento sono Brand Ambassador di Mediland-Fair Organic Spirits insieme a Marco Giuridio. Quindi, oltre che al bancone, spesso mi potrete trovare anche in giro per l’Italia a fare guest shift e masterclass!”.

Giacomo Iacobellis

Sognatore giornalista, giornalista sognatore classe 1990. Scrivere e viaggiare sono le mie più grandi passioni, mangiare e bere bene i miei più grandi diletti. Giornalista pubblicista dal 2014, sempre a caccia di notizie e, soprattutto, di spunti capaci di ispirare la mia insaziabile vena creativa

Recent Posts

Storia del protossido di azoto al bar e avvertenze

Sintetizzato dal filosofo e chimico Joseph Priestley nel 1772, il protossido di azoto (E942)…

By

Pink Gin cocktail storia e ricetta

Il cocktail Pink Gin è così chiamato grazie all'Angostura che dona all'ingrediente principale, il…

By

Diego Melorio – Quanto Basta cocktail bar di Lecce

Tra i vicoli del centro storico di Lecce abbiamo incontrato e intervistato Diego Melorio,…

By

The Bearcat cocktail ricetta e storia

The Bearcat Servire in coppetta Ingredienti e quantità: 3,0 cl Pikesville Rye 1,5 cl…

By

Luca Gandolfi un barman a vela

Nel mondo nulla di grande è stato fatto senza passione (G. W. F. Hegel).…

By

Il pairing pizza&cocktail secondo Marco Serri del “Big Easy”

Una serata a metà strada tra mixology e arte bianca, tra cocktail e pizza,…

By