Categories: Prodotti

U’luvka

Non puoi fare a meno di essere incuriosito dalla vodka U'luvka; si tratti del nome, dell'affascinante storia dietro la sua…

Maggio 20, 2018 11:23 pm

Non puoi fare a meno di essere incuriosito dalla vodka U’luvka; si tratti del nome, dell’affascinante storia dietro la sua creazione o della sua elegante bottiglia statuaria.

Il fondatore, Mark Holmes, ha visitato la Polonia negli anni ’90 ed è stato così ispirato dal loro amore per lo spirito, che ha fatto delle ricerche e si è imbattuto nella leggenda del 16° secolo del re Sigismondo III. Si dice che fosse guarito da una malattia presumibilmente incurabile da una “medicina” vodka creata dall’alchimista Sendivogius. Mark si era prefisso l’obiettivo di creare uno spirito vicino a quella ricetta originale – e U’luvka nacque.

La migliore vodka è fatta con la segale e il grano più pregiati; singolarmente o in combinazione. Sono i grani nobili che conferiscono alla vodka il suo carattere essenziale, la sua anima.

U’luvka è una vodka a tripla distillazione a base di grano 40% Vol alcolico prodotta dall’inizio alla fine in Polonia. Al naso ha un forte sentore di agrumi e vaniglia, al gusto inizia dolce sulla lingua con un finale pepato mentre scivola giù per la gola. È straordinariamente pulita e non ha un retrogusto duro, che la rende abbastanza buona da con ghiaccio o meglio a temperatura ambiente. In alternativa, il gusto piccante di U’luvka funziona bene in un vodka martini cocktail.

A circa 60 euro a bottiglia, U’luvka si colloca saldamente nel segmento ultra-premium del mercato, con un’enfasi sull’esuberante party e trendsetter. È un peccato, dato che U’luvka avrebbe un buon mercato se fosse la metà del prezzo, ma per il tipo di pubblico verso cui è commercializzato, non possiamo biasimarli per aver fissato un prezzo così alto. Dobbiamo ammettere, però, che la bottiglia chiara e sinuosa ha certamente il fattore “guardami”, e difficile troverebbe qualcuno disposto a non acquistare una bottiglia per il suo armadietto bar. Amicizia, amore e piacere è il motto di questa vodka polacca e anche se non posso garantire che vi porterà amici o un nuovo amore, porterà sicuramente piacere.

Andrea Marangio

Consulente per cocktail bar e brand ambassador. marangio1974@gmail.com

Recent Posts

Storia del protossido di azoto al bar e avvertenze

Sintetizzato dal filosofo e chimico Joseph Priestley nel 1772, il protossido di azoto (E942)…

By

Pink Gin cocktail storia e ricetta

Il cocktail Pink Gin è così chiamato grazie all'Angostura che dona all'ingrediente principale, il…

By

Diego Melorio – Quanto Basta cocktail bar di Lecce

Tra i vicoli del centro storico di Lecce abbiamo incontrato e intervistato Diego Melorio,…

By

The Bearcat cocktail ricetta e storia

The Bearcat Servire in coppetta Ingredienti e quantità: 3,0 cl Pikesville Rye 1,5 cl…

By

Luca Gandolfi un barman a vela

Nel mondo nulla di grande è stato fatto senza passione (G. W. F. Hegel).…

By

Il pairing pizza&cocktail secondo Marco Serri del “Big Easy”

Una serata a metà strada tra mixology e arte bianca, tra cocktail e pizza,…

By