Categories: Miscelazione

Vodka quale scegliere?

La vodka di lusso prodotte da patate, segale, barbabietole, sono sinonimo di indipendenza, autenticità e distinzione. Queste qualità ben evocate…

Settembre 17, 2010 3:52 am

La vodka di lusso prodotte da patate, segale, barbabietole, sono sinonimo di indipendenza, autenticità e distinzione. Queste qualità ben evocate dalla sagoma elegante della bottiglia.

Tra questi, cosa sceglieresti tra francese Grey Goose, Ciroc (“la vodka unica al mondo prodotta esclusivamente da uve della Francia sud-occidentale”) o Idoli (da uve Pinot Nero e Chardonnay) Cittadella (filtrata 6 volte su lastre di carbonio, che rimangono oggi i filtri più efficaci per il trattamento di qualità) il 44 ° North American (vodka naturale prodotta in Idaho), RAIN (Sviluppata nel cuore degli Stati Uniti dal mais biologici coltivati in Illinois) o Cold River CAPANNONE ONE (vodka artigianali, naturali e gravi “), il Reiki islandese, i PEARL, la Valt scozzese (Single Malt scozzesi Vodka “), Ketel One olandese o svizzero Xellent, ULTIMATE ( progettato da una miscela di tre diversi tipi di vodka, patate, frumento e segale è la vodka unica sul mercato che combina i tre), per non parlare della Russia , Kaufmann (International Spirits Challenge 2004, The Brand of the Year / EFFIE 2004, Prodexpo 2004, distillata 8 volte per l’annata!).
A meno che non si preferisce scoprire gli aromi di litchi KAI VODKA, sviluppato in Vietnam, o Wokke SAKI, una miscela di vodka e sakè inglesi importati dal Giappone.
Si potrebbe anche essere tentato dal Siku, sviluppata dal ghiacciaio a base d’acqua in Groenlandia, SNOW QUEEN, vodka prima dal Kazakistan la cui peculiarità sta nel fatto che lo zucchero è stato sostituito con il miele, Square One, il primo 100% organico vodka americana, Pinky o “l’arte del vino applicata alla scienza degli spiriti” o vodka MODERN ALCOLICI offrendo una vasta gamma, aromatizzato al tartufo, miele, zenzero, lavanda, cioccolato … o su misura secondo il vostro desiderio?
E’ divertente osservare che al di là del lusso (per condividere la bellezza, la delicatezza delle bottiglie) e qualità (come il processo di distillazione fino a quando gli ingredienti, compresa l’acqua che svolge un ruolo chiave) della vodka originale e sofisticato come comunicare e sottolineare la loro autenticità e la loro origine: i valori necessari per posizionarsi nella gamma di super e ultra premium.

Super User

Docente per barman, consulente per bar, aperture, cocktail designer e menù, promotore per aziende produttrici. Whatsapp: 3480046467 email: marangio1974@gmail.com

Recent Posts

East London Liquor Company,  il London Dry che sta facendo impazzire Londra

East London Liquor Company riporta dopo oltre un secolo la produzione di Gin nell’East…

By

Dolcificanti artificiali: quali sono e dove li troviamo?

Oggi cercheremo di spiegare l’altra faccia della medaglia dei dolcificanti, quelli artificiali. I dolcificanti…

By

Intervista a Carmelo Buda di Oliva.Co Cocktail Society

Intervista a Carmelo Buda, proprietario e bartender di Oliva.Co Cocktail Society, il Cocktail Bar…

By

Nasce Argintum 925, il Gin dell’Argentario

Argintum 925, il primo “Maritime” Dry Gin Italiano,  un gin per assaporare l’estate tutto…

By

Alessio Giovannesi: La Poderosa cocktail

Ecco a voi un drink di Alessio Giovannesi, nuovo bar manager di Baccano, cocktail…

By

Mattia Corunto: Cheer Me Up

Il barman Mattia Corunto Consulente beverage Nome ricetta Cheer Me Up Storia cocktail –…

By

This website uses cookies.