Categories: Cocktails I.B.A.

Cocktail Martini

Cocktail I.B.A. (International Bartenders Association) del 2011DRY MARTINI 
Pre Dinner 6 cl Gin1 cl Vermouth dryVersare tutti gli ingredienti nel…

Febbraio 8, 2012 11:48 pm

Cocktail I.B.A. (International Bartenders Association) del 2011
DRY MARTINI 
Pre Dinner

6 cl Gin
1 cl Vermouth dry
Versare tutti gli ingredienti nel mixing glass con ghiaccio.
Mescolare bene. Strain nella martini cocktail.
Twist di limone o oliva.
Cocktail I.B.A. (International Bartenders Association) del 2004
MARTINI (DRY) Pre dinner (coppetta cocktail)
Ingredienti e quantità
5.5 cl Gin
1.5 cl Vermouth Dry
Versare tutti gli ingredienti nel mixing glass con ghiaccio, mescolare bene e filtrare in coppetta ben fredda. Guarnire con twist di limone o oliva.

MARTINI (VODKA) Pre dinner (coppetta cocktail)
Ingredienti e quantità
5.5 cl Vodka
1.5 cl Vermouth Dry
Versare tutti gli ingredienti nel mixing glass con ghiaccio, mescolare bene, filtrare in coppetta ben fredda.
Guarnire con twist di limone o oliva.

MARTINI (SWEET) Pre dinner (coppetta cocktail)
Ingredienti e quantità
5.5 cl Gin
1.5 cl Vermouth Rosso
Versare tutti gli ingredienti nel mixing glass con ghiaccio, mescolare bene, filtrare in coppetta ben fredda.
Guarnire con ciliegina al maraschino.

MARTINI (PERFECT) Pre dinner (coppetta cocktail)
Ingredienti e quantità
5.5 cl Gin
1.0 cl Vermouth Dry
1.0 cl Vermouth Rosso
Versare tutti gli ingredienti nel mixing glass con ghiaccio, mescolare bene, filtrare in coppetta ben fredda.
Guarnire con twist di limone o ciliegina al maraschino.

Cocktail I.B.A. (International Bartenders Association) del 1987
Dry Martini
Mixing glass
2/10 Dry Vermouth
8/10 Gin
Stir
Cocktail glass
Guarnizione: lemon twist o
olive (a scelta del cliente)

Medium or Perfect Martini
Mixing glass
3/10 Vermouth Rosso
3/10 Dry Vermouth
4/10 Gin
Stir
Cocktail glass
Guarnizione: lemon twist or
a Ciliegia (a scelta del cliente)

Sweet Martini
Mixing glass
5/10 Vermouth Rosso
5/10 Gin
Stir
Cocktail glass
Guarnizione: Ciliegia

Cocktail I.B.A. (International Bartenders Association) del 1961
Martini Dry
3/4 Dry Gin
1/4 Vermouth Dry
Si prepara nel mixing-glass.
Coppetta da Cocktail.
Guarnire con twist di limone.

Martini Sweet
2/3 Dry Gin
1/3 Vermouth Rosso
Si prepara nel mixing-glass con ghiaccio cristallino.
Coppetta da Cocktail.

Storia
” shaken not Stirred
celebre frase legata al cocktail più famoso del mondo creato per J.D. Rockefeller nel 1910 presso il Knickerbocker Hotel di New york. Il celebre Martini cocktail prezioso nella sua miscela di Gin e Vermut dry fu creato dall’omonimo “Mr. Martini di Arma di Taggia” ma
il suo nome non inganni con legami alla casa fondatrice del Vermuth, il suo sucesso è dovuto puramente all’ingegno nella scelta accurata delle sue dosi e nel riscontro del piacere dei suoi ingredienti base da parte degli amanti del Classic beverage.
Signorile dry e affascinante, aggettivi adatti a questo cult fra i cocktails, seguito da innumerevoli varianti quali Perfect, sweet, Smoky ecc…
Entrato nella storia, nel mito della miscelazione della moda e tendenza dell’arte del beverage è lui l’emblema del glamour di un cocktail  “il Martini”.

Andrea Marangio

Docente per barman, consulente per bar, aperture, cocktail designer e menù, promotore per aziende produttrici. Whatsapp: 3480046467 email: marangio1974@gmail.com

Recent Posts

Naked And Famous storia e ricetta

I nuovi cocktail nascono spesso come riff di vecchi classici, ma la carta genealogica…

By

Spicy Fifty cocktail storia e ricetta

Con un curriculum che vanta esperienza nella creazione di cocktails per presidenti e reali,…

By

Fernandito cocktail storia e ricetta

Fernando, Fernandito, Fefi o semplicemente Fernet e Coca è una bevanda tipica e semplice…

By

Trinidad Sour storia e ricetta

Il Trinidad Sour è stato inventato dal barman newyorkese Giuseppe González al Clover Club…

By

Tipperary cocktail storia e ricetta

La storia dietro questo elegante drink, che è apparso per la prima volta nel…

By

Nuove competenze ambientali per i bartender

Crediamo sia l'ora di imporre un nuovo standard per i barman. Il covid19 che…

By

This website uses cookies.