Categories: Storia dei cocktails

Roy Rogers cocktail storia e ricetta

Ottobre 26, 2019 11:15 pm

 

Roy Rogers è stato un attore e cantante astemio, al quale gli è stato dedicato un cocktail analcolico che prende il suo nome. La ricetta è composta da cola e granatina, guarnita con ciliegie al maraschino. Questo mocktail è talvolta chiamato anche Shirley Temple Black.
Si sa quasi niente sull’origine del Roy Rogers, anche se alcuni resoconti semplicemente lo considerano una variante del Shirley Temple.

Roy Rogers è stato a lungo uno dei punti fondamentali del bar. Insieme allo Shirley Temple, sono le due bevande analcoliche che puoi ordinare in quasi tutti i bar e potremmo anche dire che sono stati i “mocktail” originali. La bevanda è molto più antica di quel termine moderno; tuttavia, essenzialmente entrambe le bevande sono ottime ricette a base di sodati old-style.

Servire in Collins glass

Ingredienti e quantità:

20,00 cl Coca Cola
2,00 cl granatina

Metodo: direttamente nel bicchiere

Guarnizione: ciliegina al maraschino

Andrea Marangio

Consulente, cocktail designer e menù, promotore. Whatsapp: 3480046467 Email: marangio1974@gmail.com