Categories: Preparati e basi

Come fare la granatina

La granatina è un modificatore per cocktail che ha guadagnato popolarità nel tardo 19° secolo. Prendendo il nome dal melograno,…

Dicembre 16, 2018 11:14 pm
Come fare la granatina

La granatina è un modificatore per cocktail che ha guadagnato popolarità nel tardo 19° secolo. Prendendo il nome dal melograno, il frutto da cui è prodotto, la granatina aggiunge una dolcezza/asprezza alle bevande e il caratteristico colore rosso.

La granatina è essenzialmente sciroppo di melograno e se sai come fare lo sciroppo semplice, preparare la granatina è altrettanto facile.

Le tecniche variano dal metodo a freddo che consiste nell’usare parti uguali di succo di melograno e zucchero semolato, al metodo a caldo dove la miscela viene riscaldata o bollita, poi arricchita con acqua di fiori d’arancio.

Questi ultimi ingredienti che puoi acquistare nelle erboristerie, conferiscono una profondità di sapore e vale la pena utilizzarli. Qualunque sia il metodo che scegli, puoi aggiungere un pò di vodka o spirito di grano neutro come conservante.

Puoi usare il succo di melograno acquistato al supermercato (come il succo di melograno 100%) o i melograni freschi che puoi semplicemente spremere in uno spremiagrumi o in una pressa. I melograni freschi non producono molto succo, quindi l’opzione di acquisto del negozio potrebbe essere preferibile, ma se si punta alla qualità sapete bene l’opzione che dovete scegliere.

Ecco come fare la granatina usando il metodo a caldo.

Ingredienti e quantità:

500 ml di succo di melograno fresco
500 gr zucchero semolato
1 cucchiaino di acqua di fiori d’arancio
30 ml di vodka o spirito di grano neutro (opzionale)

Metodo
1. Se fai il tuo succo di melograno, taglia i melograni a metà e usa uno spremiagrumi, spremilo e poi filtra con un colino.
2. Riscalda il succo di melograno a fuoco basso. Aggiungere lo zucchero e mescolare fino a quando si scioglie. Non far bollire il liquido. Aggiungere l’acqua di fiori d’arancio.
3. Lasciare raffreddare quindi aggiungere lo spirito di cereali neutro (opzionale) e riporre in bottiglie di vetro nel frigorifero.

La granatina così prodotta si mantiene per circa un mese. Usalo in cocktail come lo Scofflaw, Jack Rose, Monkey Gland e se hai voglia di tornare indietro nel tempo nel Tequila Sunrise.

Recent Posts

il cavatappi ha una storia molto lunga e interessante.

Non ci sono molti strumenti in cucina o nel bar che sono dati per…

By

Lavoro al bar e famiglia, mantenere l’equilibrio

Come genitore, è naturale sentirsi in colpa quando non si trascorre del tempo con…

By

Da allievo a maestro del bar

Man mano che la tua carriera avanza, potresti trovarti in una posizione in cui…

By

The Court, il nuovo cocktail bar firmato Matteo Zed

Ciao Matteo, raccontaci brevemente la tua carriera fino ad oggi. Di dove sei? Qual’è…

By

Ron – stile spagnolo

Prodotto principalmente a Cuba, a Porto Rico, in Venezuela o nella Repubblica Dominicana. Si…

By

Rum o Rhum? quali sono le differenze

"Rum" e "rhum" sono due spiriti distinti o solo modi diversi di pronunciare la…

By

This website uses cookies.