Categories Preparati e basi

Come fare l’orange bitter

Come fare l’orange bitter

Non c’è niente di più intrigante in un bar che vedere una fila di bitter ben noti e una fila di misteriose bottiglie homemade.

I bitters si riferiscono spesso al sale e al pepe del barista. Aggiungono sapore, complessità ed equilibrio a molti cocktail. Forse il più famoso di tutti è l’Angostura Bitters, utilizzato in innumerevoli cocktail e il Peychaud’s Bitters, un ingrediente essenziale nel Sazerac e nel Vieux Carré.

Gli amari sono solitamente fatti con alcol ad alta gradazione, sopra il 50% di vol alcolico, infuso con spezie, radici, cortecce, noci o frutta. Una varietà infinita per il barman, la buona notizia è che puoi crearli anche tu.

Gli orange bitters sono uno dei miei preferiti, aggiungono un tocco di agrumi e complessità nei cocktails. Mi piace particolarmente usarlo in un Dry Martini. Per creare il tuo bitter all’arancia, devi mettere le mani su uno spirito alcolico neutro ad alta gradazione- gin o vodka – e ingredienti di base, facili da trovare. Hai anche bisogno di un pò di tempo e pazienza per permettere agli ingredienti di infondersi nello spirito.

Come fare l’orange bitter

Rende 500 ml

Ingredienti e quantità:

scorza da 4 arance navel
scorza da 1 limone
4 baccelli di cardamomo verde
1/4 di cucchiaino di coriandolo intero
1/4 di cucchiaino di pepe bianco intero
5 foglie di lime kaffir essiccate
3/4 cucchiaino di radice di genziana
1/4 cucchiaino di semi di finocchio interi
2 tazze di vodka ad alta gradazione
1 tazza d’acqua

Equipaggiamento: contenitori di vetro ermetico, garza, flaconi con contagocce di vetro

Metodo

In un contenitore di vetro a chiusura ermetica, unire la vodka alle scorze, al cardamomo, al coriandolo, al pepe bianco, alle foglie di lime, alla radice di genziana e ai semi di finocchio.

Agitare per unire e conservare il contenitore in un luogo fresco e buio per due settimane.

Scuotere il barattolo una volta al giorno.

Dopo due settimane, filtrare i solidi e metterli da parte.

Filtrare nuovamente il liquido attraverso una garza per rimuovere eventuali particelle e riporlo in un contenitore ermetico.

Metti in un luogo fresco e buio per un’altra settimana.

In una piccola casseruola unire i solidi messi da parte con l’acqua e portare ad ebollizione a fuoco medio-alto. Sobbollire al minimo per 10 minuti coperti.

Togliere dal fuoco e raffreddare. Versare il contenuto in un contenitore ermetico e lasciarlo riposare per una settimana.

Dopo una settimana, filtrare eventuali solidi rimasti nella miscela di acqua e quindi aggiungere al liquido originale.

Imbottigliare le bottiglie contagocce per la conservazione.

Author Details

Bar Manager – Supervisor Bartender – Hotels & Resorts – Classic International Cocktails and Signatures. I work with liquor companies, private and corporate groups to create custom cocktails and menus. marangio1974@gmail.com

Share
Published by
Andrea Marangio
Tags Orange Bitter

Recent Posts

  • Interviste

Intervista ad Alessandro Antonelli – dell’A.Roma Lifestyle Hotel di Roma e del suo Skystars bar.

Ciao Alessandro, raccontaci brevemente la tua carriera fino ad oggi. Di dove sei? Come ti sei avvicinato al mondo dei…

Maggio 21, 2019 11:47 pm
  • Bar nel mondo

Pietrasanta da bere: B’Art

Torna Pietrasanta da bere, che per questa edizione punta sulla qualità a km0 grazie alla partnership con Tuscan Spirits. Noi…

Maggio 20, 2019 11:24 pm
  • Bar nel mondo

Pietrasanta da bere: Caffè Grimaldi

Torna Pietrasanta da bere, che per questa edizione punta sulla qualità a km0 grazie alla partnership conTuscan Spirits. Noi di…

Maggio 20, 2019 11:13 pm
  • Interviste

Intervista a Gabriele Rondani di Rinaldi1957

Intervista in esclusiva a Gabriele Rondani di Rinaldi1957 per BarmanItalia 1 - Ciao Gabriele, raccontaci brevemente la tua carriera fino ad…

Maggio 19, 2019 11:02 pm
  • Bar nel mondo

Pietrasanta da bere: Bar Avio

Torna Pietrasanta da bere, che per questa edizione punta sulla qualità a km0 grazie alla partnership con Tuscan Spirits. Noi…

Maggio 19, 2019 12:19 am
  • Miscelazione

Il bicchiere highball

Gli highball sono una categoria di cocktail semplice, comunemente con solo due ingredienti: uno spirito e un sodato, serviti in…

Maggio 18, 2019 8:31 am

This website uses cookies.