Categories: Laboratorio

La sferificazione dei cocktails

Febbraio 7, 2012 8:15 am
Questa tecnica consente di racchiudere un liquido all’interno di una pellicola formatasi dallo stesso liquido.
Mentre la gelatina ha una consistenza uniforme, al contrario i liquidi sferificati rilasciano dal loro interno il prodotto.

Le possibilità sono infinite, la creatività può dare libero sfogo, nella foto possiamo vedere delle sfere di Prosecco e Aperol che possiamo assicurare hanno mantenuto la fragranza originaria dei prodotti utilizzati.

APEROL CON PROSECCO SFERIFICATO

Mise en place:

Alginato di sodio. cloruro di calcio, frullatore, Aperol, scavino, acqua minerale.

Ingredienti e quantità:

Alginato di Sodio 5 gr
Cloruro di Calcio 1/2 cucchiaino
Aperol 5.0 cl
Prosecco 20.0 cl

Frullare: Alginato di Sodio, Aperol, Prosecco; per 1 minuto poi lasciare riposare in frigo per 1 ora.
In un bicchiere d’acqua aggiungere il Cloruro di Calcio.
Versare Il composto di Alginato di Sodio, Aperol, Prosecco in uno scavino di forma sferica e immergere nel bicchiere con l’acqua e il Cloruro di Calcio.
Lasciare le sfere formatesi nella stessa soluzione non più di un minuto e sciacquare con acqua.

Andrea Marangio

Consulente, cocktail designer e menù, promotore. Whatsapp: 3480046467 Email: marangio1974@gmail.com