Categories: Laboratorio Miscelazione

Build over ice

Quando si tratta di fare cocktail veloci e facili non c'è niente di più veloce di una bevanda costruita direttamente…

Febbraio 24, 2018 9:20 am

Quando si tratta di fare cocktail veloci e facili non c’è niente di più veloce di una bevanda costruita direttamente sul ghiaccio. Come suggerisce il nome, la costruzione di un cocktail è un processo che consiste nell’aggiungere un ingrediente dopo l’altro direttamente nel bicchiere, senza necessità dello shaker o mixing glass.

Quando costruiamo il cocktail direttamente nel bicchiere?

Usiamo il metodo di miscelazione delle bevande costruito per preparare cocktail che non richiedono il raffreddamento, la miscelazione o la diluizione extra che gli altri metodi di miscelazione più aggressivi ci danno – funziona meglio con ingredienti che si mescolano facilmente (pesi specifici simili).

Le bevande costruite sono spesso servite in bicchieri old-fashioned, highball o Collins e normalmente hanno pochi ingredienti.

L’ordine più semplice per fare una bevanda costruita è:

Ghiaccio ->ingredienti non alcolici -> distillati e Liquori -> mescolare -> guarnizione -> decorazione

Come costruire il cocktail

Ghiaccio

I cocktail sono bevande costruite sul ghiaccio, quindi la prima cosa che devi aggiungere è il ghiaccio (mai e poi mai versare i liquidi e poi il ghiaccio) Tranne quando abbiamo cocktail pestati, in quel caso prima pestare il frutto e dopo subito il ghiaccio. Dobbiamo aggiungere più ghiaccio possibile in quanto ciò rallenta la diluizione. È NECESSARIO FREDDARE IL BICCHIERE? No il metodo non lo prevede, freddando il bicchiere con il ghiaccio si rischia di ottenere maggiore diluizione in quanto andiamo a stressare il ghiaccio il quale si scioglierà prima.

Ingredienti non alcolici

Inizia aggiungendo prima gli ingredienti non alcolici (succhi, sciroppi, ecc.). L’alcol è costoso e ha un potere di scioglimento sul ghiacci maggiore rispetto a ingredienti analcolici

Alcool

Una volta che gli ingredienti non alcolici sono nel bicchiere è tempo di aggiungere distillati e liquori.

Finire

Usa il tuo cucchiaio da bar per mescolare con cura la bevanda, aggiungi le tue guarnizioni e le cannucce se necessario e sei pronto per servire.

Andrea Marangio

Docente per barman, consulente per bar, aperture, cocktail designer e menù, promotore per aziende produttrici. Whatsapp: 3480046467 email: marangio1974@gmail.com

Recent Posts

L’Unione Europea approva il disciplinare del Vermouth di Torino

A due anni dalla pubblicazione in Italia, la Commissione Europea ha terminato la valutazione…

By

Le nostre interviste: The Rum e Whisky Day 2019

Domenica 28 e lunedì 29 ottobre si è svolta a Milano, nella location data…

By

Agot: il primo whisky single malt prodotto nei paesi baschi

È il primo whisky single malt spagnolo elaborato in maniera artigianale. Agot è nato…

By

la Sardegna ospita i Campionati Italiani Barman Professionisti

Quinta edizione dell'unica manifestazione che presenta il km zero sia del food che del…

By

The Twentieth Century Cocktail: storia e ricetta

The Twentieth Century Cocktail prende il nome dal treno del ventesimo secolo che collegava…

By

Stravecchio XO: il cuore del tempo

Milano, 13 novembre 2019 – Fratelli Branca Distillerie presenta Stravecchio Branca XO, il brandy…

By

This website uses cookies.