Categories: Laboratorio Miscelazione

Build over ice

Quando si tratta di fare cocktail veloci e facili non c'è niente di più veloce di una bevanda costruita direttamente…

Febbraio 24, 2018 9:20 am

Quando si tratta di fare cocktail veloci e facili non c’è niente di più veloce di una bevanda costruita direttamente sul ghiaccio. Come suggerisce il nome, la costruzione di un cocktail è un processo che consiste nell’aggiungere un ingrediente dopo l’altro direttamente nel bicchiere, senza necessità dello shaker o mixing glass.

Quando costruiamo il cocktail direttamente nel bicchiere?

Usiamo il metodo di miscelazione delle bevande costruito per preparare cocktail che non richiedono il raffreddamento, la miscelazione o la diluizione extra che gli altri metodi di miscelazione più aggressivi ci danno – funziona meglio con ingredienti che si mescolano facilmente (pesi specifici simili).

Le bevande costruite sono spesso servite in bicchieri old-fashioned, highball o Collins e normalmente hanno pochi ingredienti.

L’ordine più semplice per fare una bevanda costruita è:

Ghiaccio ->ingredienti non alcolici -> distillati e Liquori -> mescolare -> guarnizione -> decorazione

Come costruire il cocktail

Ghiaccio

I cocktail sono bevande costruite sul ghiaccio, quindi la prima cosa che devi aggiungere è il ghiaccio (mai e poi mai versare i liquidi e poi il ghiaccio) Tranne quando abbiamo cocktail pestati, in quel caso prima pestare il frutto e dopo subito il ghiaccio. Dobbiamo aggiungere più ghiaccio possibile in quanto ciò rallenta la diluizione. È NECESSARIO FREDDARE IL BICCHIERE? No il metodo non lo prevede, freddando il bicchiere con il ghiaccio si rischia di ottenere maggiore diluizione in quanto andiamo a stressare il ghiaccio il quale si scioglierà prima.

Ingredienti non alcolici

Inizia aggiungendo prima gli ingredienti non alcolici (succhi, sciroppi, ecc.). L’alcol è costoso e ha un potere di scioglimento sul ghiacci maggiore rispetto a ingredienti analcolici

Alcool

Una volta che gli ingredienti non alcolici sono nel bicchiere è tempo di aggiungere distillati e liquori.

Finire

Usa il tuo cucchiaio da bar per mescolare con cura la bevanda, aggiungi le tue guarnizioni e le cannucce se necessario e sei pronto per servire.

Andrea Marangio

Consulente per cocktail bar e brand ambassador. marangio1974@gmail.com

Recent Posts

il cavatappi ha una storia molto lunga e interessante.

Non ci sono molti strumenti in cucina o nel bar che sono dati per…

By

Lavoro al bar e famiglia, mantenere l’equilibrio

Come genitore, è naturale sentirsi in colpa quando non si trascorre del tempo con…

By

Da allievo a maestro del bar

Man mano che la tua carriera avanza, potresti trovarti in una posizione in cui…

By

The Court, il nuovo cocktail bar firmato Matteo Zed

Ciao Matteo, raccontaci brevemente la tua carriera fino ad oggi. Di dove sei? Qual’è…

By

Ron – stile spagnolo

Prodotto principalmente a Cuba, a Porto Rico, in Venezuela o nella Repubblica Dominicana. Si…

By

Rum o Rhum? quali sono le differenze

"Rum" e "rhum" sono due spiriti distinti o solo modi diversi di pronunciare la…

By

This website uses cookies.