1 min read

Come possiamo calcolare la gradazione di un cocktail

Gradazione alcolica
Gradazione alcolica

Come possiamo calcolare la gradazione di un cocktail (quindi una bevanda composta da almeno due ingredienti) prima di tutto ci devono essere due condizioni: primo che almeno un ingrediente contenga alcool altrimenti sarà pari a zero. Secondo bisogna sapere quanto alcool contiene ogni ingrediente.

(Prodotto A) gradi alcolici  x numero cl   = X

(Prodotto B) gradi alcolici  x numero cl   = X

(Prodotto C) gradi alcolici  x numero cl  = X

(Prodotto D) gradi alcolici  x numero cl  = X

Sommiamo i vari risultati dei prodotti “A” “B” “C” “D”  e otteniamo un numero Y il quale va diviso per i cl totali del cocktail, il numero che otteniamo sarà la gradazione alcolica, alla quale toglieremo il 10%  per il fattore diluizione del ghiaccio (questo fattore è variabile secondo la tipologia del cocktail).

Esempio: Daiquiri:

(Rum)  40° X 4,5 cl = 180
(Succo limone)   0° X 2,0 cl = 0
(zucchero liquido)   0° X 0,5 cl = 0
180 + 0 + 0 = 180
180 diviso 7 (che sono i cl totali del cocktail)
 fa 25,7. A questo risultato dobbiamo togliere il 10% per il fattore diluizione.