Categories: Prodotti

The Botanist Gin

Milano, 30 maggio 2014 – Fratelli Branca Distillerie presenta The Botanist, il primo e unico gin ideato e distillato artigianalmente…

Giugno 3, 2014 2:44 pm
Milano, 30 maggio 2014 – Fratelli Branca Distillerie presenta The Botanist, il primo e unico gin ideato e distillato artigianalmente nella distilleria di Bruichladdich, sull’isola scozzese di Islay.

Le erbe sono la vera essenza del gin, la sua ragion d’essere e all’interno di The Botanist trovano la loro massima espressione. The Botanist comprende infatti 31 erbe diverse: alle 9 classiche si aggiungono 22 erbe e fiori autoctoni dell’isola di Islay, incluso il ginepro, raccolti a mano dai botanici di Bruichladdich. Il risultato è un gin che sorprende i sensi, naturale, selvatico, dalla struttura complessa, un viaggio nella cultura botanica dell’isola di Islay.

All’olfatto The Botanist si presenta con un’esplosione di aromi: mentolo, ginepro, coriandolo, un sottofondo di anice e agrumi, miele e fiori della baia di Machir, menta selvatica e prati estivi come se ci si trovasse proprio sulle sponde delle Ebridi.

Al palato il gusto è ricco e morbido allo stesso tempo. Le fresche noti iniziali lasciano il posto al calore e alla sensazione di assoluta purezza derivante dal tipico processo di distillazione lenta e pacata e dalle acque sorgive dell’isola. Gli aromi dell’arancia e del limone stimolano le papille gustative facendo percepire un vero e proprio tripudio di sapori, come un fuoco d’artificio che pervade l’intero palato. The Botanist è un gin incantevole, delizioso, pregiato, creato per lasciarsi stregare dal suo gusto.

La distillazione di The Botanist dura ben 17 ore, 3 volte più a lungo rispetto a quella degli altri gin. Avviene all’interno di un particolare distillatore noto con il nome di “Ugly Betty” che permette un processo di distillazione a pressione molto bassa (0,2 bar) e lenta che consente di trattenere tutti gli aromi garantendo al gin The Botanist il suo sapore unico e così delicato. Sviluppato dopo la seconda guerra mondiale, il distillatore Lomond è il risultato di un incrocio tra un distillatore a colonna e uno a vaso. Il progetto è stato curato nel 1955 dall’ingegnere chimico Alistar Cunningham e dal disegnatore tecnico Arthur Warren che hanno preferito privilegiare l’aspetto tecnico del progetto trascurandone quello estetico. Per questa ragione il distillatore Lomond, l’unico del suo genere ancora esistente, è noto con l’emblematico e curioso nome di “Ugly Betty”.

Il design della bottiglia rispecchia l’anima di The Botanist: il vetro di silice bianco è impreziosito dai nomi latini delle erbe in rilievo, dalle illustrazioni scientifiche delle botaniche e dall’uso dell’argento nell’etichetta.

The Botanist è un gin artigianale e autentico, pensato non solo per il palato ma anche per la testa, una scossa elettrica di gusto, un gin per veri intenditori. The Botanist è perfetto per tutti quei mixologist che amano usare prodotti top per la preparazione cocktail unici e personalizzati e anche per coloro che amano gustare un semplice gin tonic, che con The Botanist risulterà assolutamente speciale 

The Botanist da giugno 2014 è distribuito da Fratelli Branca Distiellerie S.r.l. in Italia nei migliori locali ed enoteche.

Andrea Marangio

Consulente per cocktail bar e brand ambassador. marangio1974@gmail.com

Recent Posts

Ingredienti non vegani che puoi trovare nel tuo cocktail

Nel mondo dei cocktail, siamo abbastanza bravi a conoscere oscuri fatti storici su categorie…

By

il cavatappi ha una storia molto lunga e interessante.

Non ci sono molti strumenti in cucina o nel bar che sono dati per…

By

Lavoro al bar e famiglia, mantenere l’equilibrio

Come genitore, è naturale sentirsi in colpa quando non si trascorre del tempo con…

By

Da allievo a maestro del bar

Man mano che la tua carriera avanza, potresti trovarti in una posizione in cui…

By

The Court, il nuovo cocktail bar firmato Matteo Zed

Ciao Matteo, raccontaci brevemente la tua carriera fino ad oggi. Di dove sei? Qual’è…

By

Ron – stile spagnolo

Prodotto principalmente a Cuba, a Porto Rico, in Venezuela o nella Repubblica Dominicana. Si…

By

This website uses cookies.